Home Guide di Trading e Criptovalute 7 Strategie di Forex Trading che Funzionano sempre e comunque

7 Strategie di Forex Trading che Funzionano sempre e comunque

strategie_forex_trading

Cos’è il forex: panoramica generale

Il mercato Forex (acronimo di Foreign Exchange) è tra i mercati finanziari più redditizi, il concetto di base è estremamente semplice, con il mercato Forex noi andiamo a speculare sul valore di una coppia di valute e il nostro profitto deriva dai movimenti rialzisti e ribassisti.

Facciamo un esempio pratico, consideriamo la coppia di valute EUR/USD (Euro/Dollaro) e poniamo come X il prezzo di questa coppia, se pensiamo che il valore X possa aumentare, investiamo a rialzo, in termini economici apriamo una posizione long, compriamo l’asset (la coppia di valute) in questione e la vendiamo al momento giusto.

Se al contrario prevediamo che il valore X possa diminuire, investiamo a ribasso e quindi apriamo una posizione short, in questo caso il broker ci presta la quantità di asset che vogliamo vendere e tale quantità viene immediatamente messa sul mercato.

Il guadagno effettivo è dato dalla differenza che intercorre tra il prezzo di vendita e l’investimento iniziale.

L’importanza delle strategie Forex

Come abbiamo visto il concetto di base è estremamente semplice e per questo sempre più investitori optano per il Forex Trading.

La differenza sostanziale che intercorre tra chi con questo investimento effettivamente ci guadagna e chi in un arco temporale abbastanza breve perde tutto o parte del capitale è l’uso di strategie di trading vincenti.

Infatti, nonostante sia impossibile prevedere il futuro, ci sono strategie capaci di ridurre al minimo le possibilità di perdite.

Trendline trading strategia

La prima strategia che osserviamo si basa sulle Trendline.

Prima di addentrarci nella strategia, definiamo il concetto di Trendline, esse sono l’insieme delle rette, o linee di trend, che vengono utilizzate al fine di delimitare l’andamento della tendenza osservata.

Tracciare le rette di trendline è assolutamente semplice, ma è soggettivo, e per questo i risultati non sono sempre uguali.

strategia_trendline

Per tracciare una trendline si uniscono o i punti di massimo oppure i punti di minimo dei prezzi.

Esistono due tipi di Trendline, la prima è definita di tipo rialzista e proietta sul grafico una tendenza positiva (ossia una crescita del valore della coppia di valute), la seconda è di tipo ribassista e proietta sul grafico una tendenza negativa (ossia un crollo del valore della coppia di valute). Se il valore cresce investiamo a rialzo, altrimenti investiamo a ribasso.

Se vuoi iniziare ad applicare le Strategie sul Forex che ti stiamo spiegando in maniera sicura, ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob a offrire Forex Trading. Potrai anche chiedere aiuto a un consulente per applicare quello che hai imparato.

Clicca qui per aprire un conto con 24Option.

——-

Clicca qui per aprire un conto con Trade.

——-

Clicca qui per aprire un conto con eToro.

Breakout trading strategia

Fino ad ora abbiamo definito il concetto di trend rialzista e trend ribassista, tuttavia ne esiste un terzo, il trend laterale che viene sfruttato in due strategie.

Il trend laterale è una zona del grafico in cui i valori sembrano quasi rimbalzare da un valore minimo a uno massimo, senza prendere mai una direzione chiara e netta. Disegniamo una retta immaginaria che unisce i valori di massimo e una retta che unisce un valore di minimo, così facendo abbiamo creato una linea di resistenza e una linea di supporto, ossia due linee che ci indicano i punti in cui solitamente vi sono ribassi o rialzi. Nel momento in cui una delle due barriere viene “rotta”, ossia superata dal valore, avviene il breakout.

Breakout-Strategia

Se avviene la rottura della linea di resistenza, vi è un breakout rialzista e quindi il valore della coppia di valute schizza verso l’alto, viceversa se si ha la rottura della linea di supporto vi è un breakout ribassista. Tuttavia non sempre tale previsione è corretta e può capitare che, a seguito di una rottura, vi sia un ritorno alla linea di supporto o di resistenza.

Strategia di trading con supporti e resistenze

I concetti di linea di supporto e di resistenza li abbiamo già definiti, tuttavia l’applicazione precedente vedeva questi due strumenti come mezzo per una strategia superiore, ossia l’individuazione di punti di rottura.

supporti_resistenze_strategia

In maniera più semplice ,una volta individuate le barriere di supporto e resistenza, possiamo analizzarle e decidere se aprire posizioni long o short. Questa strategia di trading con supporti e resistenze funziona.

Se notiamo una crescita anche minima della linea di resistenza, investiamo a rialzo e apriamo una posizione long, in questo caso non si parla di una vera e propria rottura, ma di una variazione leggera dei punti di massimo, con conseguente rialzo della linea di resistenza. Al contrario, l’abbassamento della linea di supporto, comporta l’apertura di una posizione short.

Inoltre possiamo decidere di impostare livelli di “stop loss“, molto importanti,  per ridurre al minimo le perdite, e livelli di “take profits” per aumentare i guadagni, partendo proprio dai punti della linea di resistenza e della linea di supporto.

Se vuoi iniziare ad applicare le Strategie sul Forex che ti stiamo spiegando in maniera sicura, ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob a offrire Forex Trading.Potrai anche chiedere aiuto a un consulente per applicare quello che hai imparato.

Clicca qui per aprire un conto con 24Option.

——-

Clicca qui per aprire un conto con Trade.

——-

Clicca qui per aprire un conto con eToro.

Inside bar trading strategia

Questa strategia è attuabile nel momento in cui nel grafico vi è la formazione di uno schema (noto come pattern) a doppia candela, in cui la seconda candela è totalmente inglobata nella prima (inside significa appunto “all’interno”).

Se la prima candela è rialzista, e la seconda candela è contenuta totalmente al suo interno, impostiamo un ordine di acquisto nel margine superiore al massimo della candela, oltre il suo 10% del suo intervallo e apriamo una posizione long

Inside-Bar-strategia

Per minimizzare le perdite impostiamo lo stop loss al valore minimo della candela e al 20% del range, e il take profits al valore massimo più l’80% del range.

Apriamo una posizione short se la prima candela tende verso il basso e la seconda è totalmente contenuta in questa candela. In questo caso impostiamo i valori di stop loss e take profits in maniera opposta al precedente, in particolare impostiamo lo stop loss al valore massimo della candela e al 20% del suo range e il take profits al valore minimo della prima candela più l’80% del suo range.

Outside bar trading strategia

Sfruttando la conoscenza del grafico a candela che abbiamo visto prima, utilizziamo una strategia simile. In questo caso però, la nostra analisi parte dalle candele che contengono le altre.

Sfruttando le Outside bar, andremo ad aprire una posizione forex long se la posizione del trend supera il livello massimo della candela e posizioniamo lo stop loss immediatamente sotto al minimo.

Outside_Bar_Strategia

Se invece abbiamo una Outside bar che tende verso il basso, e quindi il trend supera il livello minimo della candela, apriremo una posizione forex short impostando lo stop loss sopra al massimo della candela.

Se vuoi iniziare ad applicare le Strategie sul Forex che ti stiamo spiegando in maniera sicura, ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob a offrire Forex Trading.Potrai anche chiedere aiuto a un consulente per applicare quello che hai imparato.

Clicca qui per aprire un conto con 24Option.

——-

Clicca qui per aprire un conto con Trade.

——-

Clicca qui per aprire un conto con eToro.

Strategia del grafico “testa spalla”

Il metodo “testa spalla” è un metodo grafico e consiste nell’individuazione di un pattern.

Tale schema di trading si ha quando il grafico a candela, inizialmente, aumenta e diminuisce (spalla sinistra), successivamente ha un picco ampio (testa) a cui segue un crollo, un piccolo aumento (spalla destra) e un successivo crollo.

Una volta individuato questo schema il passaggio tra spalla sinistra e collo è fondamentale per aprire una posizione long. In questo caso andiamo a impostare lo stop loss al valore minimo della spalla sinistra e aspettiamo l’aumento del valore della valuta.

testa_spalla_strategia

Il tutto mentre apriamo una posizione short nell’intervallo che intercorre tra la testa e la spalla destra, impostando lo stop loss al valore massimo della “testa”.

123 forex trading strategy

Questa strategia ricalca quello che è il concetto del metodo testa spalla e può essere di tipo “alto” o di tipo “basso”, entrambe le categorie sono formate da tre fasi.

ABC_trading_strategia

Nel 123, o ABC Pattern, di tipo alto, le tre fasi sono del tipo “alto, basso, alto” ossia vi è picco iniziale, a cui succede un crollo e infine vi è un picco maggiore rispetto al primo, nel 123 di tipo basso le tre fasi sono invertite e quindi si ha uno schema del tipo “basso, alto, basso“.

In base al momento in cui entriamo in questo pattern decidiamo se aprire una posizione long o short.

Se vuoi iniziare ad applicare le Strategie sul Forex che ti stiamo spiegando in maniera sicura, ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob a offrire Forex Trading. Potrai anche chiedere aiuto a un consulente per applicare quello che hai imparato.

Clicca qui per aprire un conto con 24Option.

——-

Clicca qui per aprire un conto con Trade.

——-

Clicca qui per aprire un conto con eToro.

Una strategia di Forex Trading che funziona in qualsiasi mercato

In questa guida, abbiamo cercato di presentarti 7 tipi di strategie di forex che funzionano. Capisci da solo che non è facile, in poche righe, approfondire una tecnica di trading e essere sicuri che un lettore possa prima capirla, poi applicarla in maniera esatta. Per questo, e come dovresti sapere se ci leggi costantemente, consigliamo di studiare e di leggere le altre guide che sono nel sito. E, di nuovo, se sei un nostro lettore, sai che amiamo fare regali. Le 7 strategie di forex, a sorpresa, sono diventate 8. Ecco ora uno dei trucchi per fare soldi quando si investe nel forex che funziona spiegato nel dettaglio.

Quello che vedi qui sotto è un grafico di EUR / CAD

EUR_CAD_CHART_FOREX

Come avrai capito, si tratta di una tabella vuota.

Molti trader si staranno chiedendo come iniziare a operare in borsa, semplicemente guardando una chart del genere? O cosa bisogna fare, pensare, e che strategia applicare quando una chart del genere appare sul nostro computer?

La prima cosa che devi fare quando hai di fronte a te un grafico vuoto,  è quella di tracciare il tuo livello di supporto e resistenza, perché questo è fondamentale nel trading.

Se vuoi investire nel Forex e analizzare il grafico, è meglio scambiare utilizzando tempi giornalieri, quello che farai è cercare  quindi la resistenza e il supporto relativi alla giornata di interesse.

Riduci quindi lo zoom in modo da poter vedere l’immagine più grande e vedere il massimo delle azioni del prezzo, come nel grafico che segue:

Price_Action_Forex_Chart

Inizia a delineare la resistenza e il supporto.

Vedrai subito che troverai dei livelli cruciali e importanti. Come nella foto che segue.

Supporto_resistenza_forex_chart

Puoi notare che i livelli che sono disegnati nel grafico non sono niente di strano, niente di difficile.

Di base, quasi sempre, i livelli che ti sembrano chiari sono alla fine i livelli che ti serviranno nel tuo trading.

Molte volte, chi investe, si chiede anche cosa sono tutti gli altri livelli che vede nel grafico. Questo può portare a confusione.

livelli_supporto_resistenza_forex

La confusione può essere temporanea, ma non dobbiamo farci influenzare da quello che vediamo. Possiamo notare altri livelli, ma non dobbiamo per forza evidenziarli o prenderli in considerazione.  

Non devi utilizzarli, altrimenti il tuo grafico diventerà come un Picasso, non come un grafico di trading.

Devi semplicemente tracciare solamente i livelli di supporto e resistenza che sono più chiari.

Come vedi nella foto sotto.

livello_supporto_resistenza

Ogni volta che disegni una linea, devi anche considerarla con un area.  Nell’esempio, vedrai che poco sopra l’area, c’è un altro prezzo basso che potrebbe potenzialmente diventare supporto e resistenza precedenti. Quindi, per questo, devi considerare tutto come un’area da analizzare. Puoi anche decidere di includere l’area dentro una casella di colore verde, se questo può aiutarti a giocare in borsa in maniera più semplice.

area_di_supporto_forex

Onestamente però, sempre meglio avere avere delle linee sui grafici . Grazie alle linee avrai una chart di lavoro molto più pulita e meno ingombrante.

In ogni caso, però, nel trading, non esistono cose giuste o sbagliate. Se vuoi disegnare rettangoli o aree, bianche o rosse o turchesi, se questo ti aiuta a investire, fallo.

Ora che abbiamo individuato la resistenza e il supporto, cosa dobbiamo fare?

Vogliamo aprire una posizione Long o Short in questo mercato? Qual’ è la tendenza?

In questo caso, un trader esperto, ti dirà che è il momento di usare la semplice media mobile a 200 periodi per iniziare ad aprire una posizione. Nel grafico, evidenziata in nero.

200MA_sotto_andare_short

E ora vediamo di capire che indicatore usare, e in base al mercato.

Se il prezzo è al di sotto della media mobile a 200 periodi, andremo ad aprire una posizione short.

Questo indicatore di tendenza è molto semplice e non esiste nulla di magico nella media mobile a 200 periodi. Nessuna fantasia per questa tecnica, anche perchè non funziona per sempre e può anche fallire. E altre volte, la scelta è quella di andare Long.

Ma, il più delle volte, se utilizzi questo indicatore, guadagnerai dai mercati. Il trading è tutto basato sulle probabilità. Questo è un semplice filtro, quasi tutti quelli che investono a lungo termine, usano la media mobile a 200 periodi.

Ci aiuta a definire la tendenza a lungo termine e ci fa capire in che direzione aprire una posizione. Di nuovo, questo se cerchi una tendenza, non se vuoi entrare e uscire da posizioni di trading ogni ora.

Ora che il prezzo è sotto la MA200 , cosa bisogna fare?

Andare Short.

Ora puoi chiaramente identificare che abbiamo definito la tendenza. In realtà abbiamo utilizzato la resistenza e il supporto, per riuscire a identificare le aree di valore.

Cosa ci aspettiamo che il prezzo faccia?

Guarda la foto sotto, non abbiamo nulla da fare fino a quando il prezzo non supera l’area di resistenza.

area_resistenza_forex

Guarda nella foto la resistenza. Questo è un livello da tenere sotto occhio per iniziare a scambiare!  A questo punto, non c’è davvero nulla da fare finché il prezzo non raggiunge il livello di resistenza. Oppure, in alternativa, se vuoi fare del trading breakout, puoi aspettare che il prezzo si consolidi per un po’ nell’area di supporto prima di andare short verso il breakdown.

breakdown_strategia_forex

Puoi vedere nella foto come abbiamo pianificato le operazioni una volta che abbiamo utilizzato il filtro, e una volta che abbiamo definito la resistenza e il supporto.

Puoi vedere che la salita e la discesa dei prezzi è praticamente naturale.

In questo modo saprai già, quali sono i livelli e le aree da cui vuoi fare trading.

E da lì puoi effettivamente basare le potenziali decisioni di trading che vuoi prendere.

E inoltre, sai quali sono le aree da cui non vuoi aprire delle posizioni!

Questo è fondamentalmente e questa tecnica è semplice.

Può anche essere applicata attraverso il lasso di tempo di 1 ora se lo preferisci.

Guarda ora un esempio con un grafico a un ora e come funziona con la coppia di valute EUR / AUD.

EUR_AUD_FOREX

Questo è il lasso di tempo di 1 ora.

Di nuovo facciamo la stessa cosa, facciamo lo zoom indietro e questa volta possiamo vedere che questa fase del mercato è praticamente in ribasso.

Ancora una volta, segniamo il livello di resistenza e del supporto come nel grafico che segue.

supporto_resistenza_livello_trading

Non stiamo ovviamente andando nei dettagli, ad esempio quali sono le aree precise, ma queste sono generalmente quelle che stiamo analizzando nel seguente grafico.

A questo punto inseriamo l’indicatore di trading 200 MA.

Da questo momento in poi, puoi vedere, di nuovo, che questa volta i prezzi entrano in un area di resistenza e anche la confluenza del 200 MA.

supporto_orizzontale_200MA_supporto

Come hai visto, ora abbiamo avuto un leggero rimbalzo.

Come avrai capito, questo rende davvero molto più facile il tuo trading!

Devi andare Long o Short ora? Cosa percepisci analizzando il grafico e utilizzando il MA200?

Il prezzo è sotto e ha rimbalzato il 200MA, quindi si va di SHORT!

Esistono altre strategie sul forex che funzionano, una molto famosa è la Strategia 200 EMA e 50 EMA Crossover.

Buon Trading!

Piattaforma Caratteristiche Deposito Min. Apertura Conto
etoro
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Scelta TOP criptovalute
  • Copia trading professionisti
  • Funzione copytrader
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
200 Inizia
24option
  • Tra i migliori broker in Italia
  • Conto demo gratuito di 100.000
  • Possibilità di tradare criptovalute
  • Senza commissioni
  • Leva 1:30
  • Guida Completa
100 Inizia
plus500
  • Tra I migliori broker CFD
  • Ampia scelta Criptovalute
  • Leva 1:30
  • Conto demo gratuito illimitato
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
100 Inizia
Servizio CFD. L'80,6% perde denaro.
  • Apri Conto con soli 100€
  • Metatrader 4 e 5
  • Formazione Gratuita
  • Assistenza telefonica
  • Migliore broker per pacchetti di educazione
  • Guida Completa
100 Inizia
Markets
  • Trading su Criptovalute
  • Trend dei trader
  • Zero Commissioni
  • Piattaforma Professionale
  • Trading fine settimana
  • Guida Completa
100 Inizia