Home Guide di Trading e Criptovalute Strategia di trading con supporti e resistenze

Strategia di trading con supporti e resistenze

trading con supporto e resistenza

Breve introduzione al supporto e resistenza

Una profonda comprensione di come utilizzare efficacemente i livelli di supporto e resistenza è fondamentale per un qualsiasi trader che voglia guadagnare dal commercio nei mercati finanziari. Molti usano dire che i livelli di supporto e resistenza siano una strategia di trading; in realtà non si tratta di una strategia, ma di livelli di trading tramite i quali si possono applicare vari metodi di investimento e srategie. Possono essere usati da tutti coloro che si avvicinano al mondo del trading online con l’intenzione di avere successo. Ci sono 4 modi principali per applicare la strategia, o le strategie,  attraverso i livelli di supporto e resistenza nel trading giornaliero. Queste includono l’uso di livelli di supporto e resistenza durante la fase di consolidamento del mercato, nel mercato in trend, nel trading su breakouts e in combinazione con le strategie candlestick. Affronteremo tutte le fasi del trading in questa guida. E’ importante capire che i concetti che esprimeremo in questa pagina possono sembrare complicati e non sempre semplici nella loro esecuzione. Per questo, alla fine dell’articolo, ti presenteremo una serie di Brokers che offrono un’assistenza gratuita con consulente personale che ti insegnerà a fare trading da casa gratuitamente. Buona Lettura!

L’utilizzo del supporto e resistenza, nelle varie strategie, funziona nel Forex Trading, Criptovalute, CFD di Titoli Azionari, CFD di ETF e indici azionari. Molti dei sistemi trading sono basati appunto, come avrai capito, su dei livelli relativi. Questi livelli sono formati dagli alti e bassi del grafico, indipendentemente dalla sua tipologia (può essere utilizzato anche un grafico a candele). La “rottura” di questi livelli – ovvero il momento in cui il prezzo nel grafico oltrepassa la linea disegnata o si trova nella zona – dopo un periodo di consolidamento, dà il segnale dell’inizio di una nuova tendenza, il cosiddetto nuovo trend. L’individuazione di supporti e resistenze in sé non richiede l’impiego di alcuno strumento grafico, a parte quello che viene generalmente utilizzato per disegnare delle semplici linee. Pertanto, l’individuazione delle linee, é adatta anche ai principianti del settore. Supporto e Resistenza sono quindi fondamentali per investire online e per giocare in borsa in maniera professionale e profittevole.

I supporti e le resistenze: ecco di cosa si tratta

Il supporto è l’area sul tuo grafico con una potenziale pressione d’acquisto da parte dei traders. Di contro, la resistenza è l’area sul tuo grafico con una potenziale pressione di vendita. In genere l’area di supporto si trova laddove il grafico raggiunga il valore minimo di un determinato asset e in un certo intervallo di tempo; ovviamente l’area di resistenza rappresenta, quindi, il valore massimale di un determinato asset toccato dal grafico in un certo intervallo di tempo. Per Asset intendiamo un titolo azionario, o un CFD del Bitcoin ad esempio, o un indice azionario. Occorre anche specificare che per una maggiore precisione d’impiego di ogni investimento bisogna considerare i supporti e le resistenze come delle zone e non semplicemente come delle linee. Questo poiché il valore di un azione, che dovesse oltrepassare una certa linea nei grafici, potrebbe confondere il trader, mentre considerando i supporti e le resistenze, in qualità di zone, difficilmente si può sbagliare. Per zona si intende essere flessibili, se il valore di un asset dovesse superare una linea di resistenza di qualche cent, per poi rientrare, non si tratterebbe di una resistenza superata. Come al solito, quello che conta è anche il buon senso.

Utilizzando i livelli di supporto e resistenza puoi:

– scoprire le tendenze del mercato;

– ricevere segnali d’inizio e di fine dell’impulso di prezzo;

– creare altre strategie di trading utili per guadagnare.

Le caratteristiche delle varie strategie di trading, che utilizzano i supporti e le resistenze, sono ben conosciute. Si tratta, in particolare, di strategie dove lo stop loss, chiaramente evidente, rappresenta una percentuale relativamente alta di posizioni di trading potenzialmente redditizie. Il tutto dove i livelli di target dei prezzi non sono chiari. (il che rappresenta un aspetto negativo che bisogna prendere in considerazione).

Come fare trading utilizzando queste strategie e supporto e resistenza?

Il livello di supporto viene formato da un minimo di 2 o più candele. Queste devono formare una linea senza grandi livelli intermedi. Tale linea può essere orizzontale, ma nella stragrande maggioranza dei casi è in diagonale. La linea diagonale di supporto ha un carattere discendente. Questo livello è caratterizzato dalla presenza di molti acquirenti e ordini di acquisto pronti ad essere eseguiti. Il compito dei trader, che “spingono” la domanda, non è quello di lasciare che il prezzo scenda al di sotto della linea di supporto o esca fuori dalla relativa zona. Quando gli acquirenti riescono a superare questo livello, esso si trasforma in una zona di resistenza per un nuovo trend e nuove quotazioni nel mercato.

Il livello di resistenza viene formato dai massimi di 2 o più candele, secondo gli stessi principi indicati precedentemente per il livello di supporto. La differenza è che, nel caso della linea diagonale, essa ha questa volta una direzione ascendente (da sinistra verso destra). In questa zona si verifica un gran numero di ordini di vendita e, di conseguenza, il prezzo rallenta per andare nella direzione opposta. Sul TimeFrame, questo livello di resistenza, è determinato da un numero significativo di ribassi dei prezzi. Se il prezzo supporta questo livello, esso si trasforma in una zona di supporto.

strategia supporto e resistenza

Quello del consolidamento è invece un periodo senza tendenza, che si forma vicino al livello di resistenza o supporto, con corpi di candele relativamente piccoli.

Una chiusura sotto il livello di supporto segnala una posizione corta.

Una chiusura sopra il livello di resistenza segnala una posizione lunga.

Lo stop loss viene impostato sul minimo (punto più basso) della candela precedente per le posizioni lunghe, o sul punto più alto della candela precedente per le posizioni maggiormente corte.

Il punto del Take Profit viene impostato come una sorta di stop finale all’impiego della strategia scelta.

Una delle caratteristiche dei livelli è la loro forza/debolezza. Determinare questa caratteristiche è abbastanza semplice: bisogna prestare attenzione al numero di volte che  le quotazioni hanno raggiunto un determinato livello. Più volte un certo livello è stato toccato, più forte è il livello stesso.

Il trading dentro alla zona del consolidamento

Se il prezzo è incluso nella zona di consolidamento puoi semplicemente vendere o comprare ogni volta che il prezzo “rimbalza” dai limiti del range del supporto o resistenza e dentro un canale di trading. Quando il prezzo è vicino al limite superiore dell’intervallo, puoi vendere piazzando uno stop loss al di sopra del prezzo più alto dell’intervallo. Se il prezzo scende in fondo all’intervallo di contrattazione, è possibile acquistare impostando lo stop loss al di sotto del prezzo più basso dell’intervallo.

Come individuare le varie fasi del mercato finanziario e strategie per utlizzare i supporti e le resistenze

I trend del Mercato

I trend del mercato creano le condizioni più favorevoli per un commercio stabile e redditizio. Una tendenza al ribasso o al rialzo rappresenta il momento ideale che dovrebbe essere considerato per l’apertura di nuove posizioni. Nella tendenza al ribasso è necessario attendere il rollback fino al vecchio livello di supporto, oppure un nuovo livello di resistenza, e nella tendenza al rialzo occorre seguire la correzione fino al livello di resistenza precedente oppure al livello del nuovo supporto.

Trading con i Breakouts

Per utilizzare una strategia di trading sui breakouts è necessario comprendere chiaramente i livelli di supporto e resistenza. Il problema di molti trader è che aprono una posizione molto prima del verificarsi del breakout. Per evitare ciò, è meglio piazzare un ordine di acquisto o di vendita al di sopra o al di sotto del livello di supporto / resistenza più alto o più basso. Quando fai trading sui breakout, prova a piazzare un ordine sopra o sotto il livello minimo o il massimo più chiaramente definito. Nella foto che segue vedrai 4 scenari diversi di breakout.

investire con i breakouts

Supporto e resistenza usando le candele

L’utilizzo della strategia del supporto e della resistenza in combinazione con i segnali di candele può essere un modo molto accurato ed efficace per operare nel mercato dei CFD. Per fare questo, devi trovare una forte area di supporto o di resistenza e attendere che si formi l’opportuno modello di candela. Di solito funziona bene utilizzandolo dentro i canali di trading.

Queste strategie possono essere utilizzate per il trading sui CFD con le azioni, criptovalute oppure con il Forex.  

Avrai capito che molte strategie CFD e Forex si basano proprio sull’utilizzo dei livelli di resistenze e supporti, in quanto sono degli strumenti alquanto efficaci per numerose tipologie di trading, indipendentemente dal timeframe impostato. Puoi usare questi livelli senza alcun problema non solo sui lunghi intervalli di tempo, ma anche a breve termine. Questo poiché i livelli sono un ausilio utilissimo anche se si vogliono aprire/chiudere delle posizioni in una maniera estremamente veloce. Per l’onor del vero, però, bisogna dire che per una maggiore precisione di trading è comunque meglio impiegare queste strategie su degli intervalli di tempo di alcune ore, in modo da poter valutare la forza dei livelli in maniera adeguata e secondo i principi citati poco sopra.

Dove fare trading online usando supporto e resistenza?

Fare trading usando strategie, i supporti e le resistenze, necessità una certa conoscenza. Non sarà di certo tramite una guida che potrai arrivare a un livello di sicurezza nei mercati finanziari. Per questo bisogno investire tempo e risorse nello studio, e affidarsi anche a Broker di Investimento regolati in Europa. Alcuni di questi brokers offrono dei corsi gratuiti dove puoi imparare a investire in maniera esatta. Segue una lista, con una descrizione, di tutte quelle piattaforme di trading che regalano corsi per fare trading online da casa.

Cerchiamo di capire quali sono quelli migliori.

1)24Option

Questo broker ha iniziato la sua attività nel 2018 e si è subito dimostrato, con le opzioni binarie, leader nel settore del trading online. Potrai aprire un conto demo, che ti permetterà di investire senza rischiare il tuo capitale. Sono i migliori in termini di consulenza. Avrai a disposizione un esperto finanziario che ti guiderà in ogni tuo passo verso la libertà’ economica. Prova ora a fare trading su 24option. Clicca qui.

2) eToro

Questa piattaforma di trading offre di tutto, dalle criptovalute al forex, dai CFD ai Titoli azionari. Quando e se vorrai comprare il bitcoin, avrai la possibilità di acquistare un contratto per differenza, detto CFD, o il bitcoin stesso. Questo broker è l’unico che offre questa scelta. Di solito o si investe nei CFD di Criptovalute o su comprano le monete virtuali in un Exchange. eToro offre anche il Copy Trading, dove potrai semplicemente copiare i migliori investitori del mercato, senza dover imparare molto. Loro investono, tu li copi, e tutti guadagnano. Prova ora a investire con eToro. Clicca qui.

3) Markets

Gruppo di grande prestigio mondiale, legato alla Playtech Plc., offre una piattaforma sviluppata in house. Si chiama Cosmos, lanciata per contrastare i concorrenti dei mercati finanziari. Il Broker offre supporto 24 ore su 24, ma non ha consulenti al telefono. Da una parte potrebbe sembrare una pecca, ma per chi è stufo di ricevere telefonate da venditori di trading, l’assenza di operatori telefonici, e’un vantaggio assiluto in un mercato pieno di truffe sul trading. Markets offre un conto demo di primo livello. Inizia ora a fare trading con un broker quotato in Borsa alla London Stock Exchange. Clicca qui.

4) Plus500

Plus500 ha aperto le porte del trading nel 2008. Sono stati i primi in assoluto ad adottare un sistema di acquisizione e gestione clienti del tutto automatico. Nessuna telefonata, nessuna pressione nella vendita del loro servizio. Solo email mirate con offerte uniche, un’app mobile di trading di prima classe, una piattaforma intuitiva e semplice, queste sono alcune delle cose che ci fanno gridare, a voce alta, che Plus500 è il broker dell’anno.  Provalo ora, clicca qui per iniziare a investire da casa in maniera sicura e professionale.

5) IqOptions

Probabilmente uno degli ultimi brokers ad arrivare, con le opzioni binarie. Dopo qualche mese, e grazie a tecniche SEO che gli hanno visti nella top3 di google per mesi, si sono affermati come piattaforma di trading veloce, facile e comprensiva.  Oggi sono una delle piattaforme più popolari che forniscono ai clienti l’accesso ai mercati forex, criptovaluta, opzioni e CFD. Il loro servizio clienti è uno dei migliori in europa.  Clicca qui per iniziare a investire con IqOptions.

Piattaforma Caratteristiche Deposito Min. Apertura Conto
etoro
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Scelta TOP criptovalute
  • Copia trading professionisti
  • Funzione copytrader
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
200 Inizia
24option
  • Tra i migliori broker in Italia
  • Conto demo gratuito di 100.000
  • Possibilità di tradare criptovalute
  • Senza commissioni
  • Leva 1:30
  • Guida Completa
100 Inizia
plus500
  • Tra I migliori broker CFD
  • Ampia scelta Criptovalute
  • Leva 1:30
  • Conto demo gratuito illimitato
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
100 Inizia
Servizio CFD. L'80,6% perde denaro.
  • Apri Conto con soli 100€
  • Metatrader 4 e 5
  • Formazione Gratuita
  • Assistenza telefonica
  • Migliore broker per pacchetti di educazione
  • Guida Completa
100 Inizia
Markets
  • Trading su Criptovalute
  • Trend dei trader
  • Zero Commissioni
  • Piattaforma Professionale
  • Trading fine settimana
  • Guida Completa
100 Inizia