Home Le Migliori Piattaforme di Trading Online

Le Migliori Piattaforme di Trading Online

Fare Trading Online: un’ottima occasione per le tue finanze, ma attenzione ad improvvisarti se non sai da dove cominciare!

Approcciarsi al trading online, infatti, non è un’attività nella quale  giocare alla roulette russa, pena il fare cattivi affari o maturare addirittura perdite consistenti, ma un ambiente dove muoversi sapendo quello che fai, vagliando tutte le opzioni. Non parliamo di magia, ma di costruire un sistema solido e sicuro che generi introiti regolari nel tuo portafoglio.

Ti abbiamo messo alcune perplessità, vero? È giusto così, perché è necessario che tu comprenda che il trading online non è giocare d’azzardo, ma una precisa scienza finanziaria alla quale operatori del settore ogni giorno dedicano le proprie fatiche e il proprio lavoro.

Adesso sei forse confuso e, probabilmente, pensi di non continuare nella lettura, ma fallo e non te ne pentirai!

Continua a leggere e ti spiegheremo come districarti nella jungla degli investimenti online esistenti, imparerai a guadagnare online con le piattaforme di trading.

Non fermarti e percorri la strada che porta alla realizzazione dei tuoi sogni!

Innanzitutto, vogliamo renderti autonomo nelle tue valutazioni, elencandoti quelli che sono i criteri con i quali occorre scegliere le piattaforme di trading online più adatte alle tue esigenze.

Per fare ciò, intendiamo mostrarti una selezione tra le migliori piattaforme di trading a tua disposizione online, con le quali puoi iniziare la tua “carriera” di investitore.
Più avanti, andremo ad approfondirle tutte ad una ad una.

  • Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Investous
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Scuola di Trading Gratuita
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Quali sono, però, i criteri per scegliere la migliore piattaforma di trading in base alle tue necessità?

Piattaforme di trading online professionali: i quattro criteri fondamentali di scelta

Per orientarsi nel mondo delle migliori piattaforme trading online, è necessario, innanzitutto, capire quali sono i criteri sui quali basare la nostra scelta.

Eccoli:

  1. legalità;
  2. gratuità;
  3. conto demo;
  4. sussidi gratuiti sul broker.

Vediamo questi criteri uno per uno.

1) Legalità

Il primo criterio di scelta che abbiamo enumerato è la legalità.
Gli unici broker degni di considerazione, infatti, sono quelli regolamentati a livello internazionale e dotati di licenza CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission). Fondamentale è anche l’autorizzazione a operare rilasciata da organi come la FCA e la Consob.

Questi riconoscimenti non sono, naturalmente, sigle a caso, ma rappresentano una vera garanzia per gli utenti, che possono fare trading consapevoli di non andare incontro a truffe.
La CySEC indica una commissione di controllo che rilascia licenze di valore legale ai broker e opera accurati controlli sul loro operato al livello europeo; mentre FCA e Consob operano controlli e sono necessarie per operare rispettivamente in UK e Italia.

Scegliere broker che possiedano queste certificazioni è garanzia del fatto che tu stia scegliendo una piattaforma in regola con la legge, ma non è automaticamente sinonimo d’investimento sicuro, non significa, cioè, che fare trading online voglia dire avere successo per forza. Operare sulle migliori piattaforme trading non significa quindi essere immuni da errori ma, semplicemente, essere protetti da situazioni poco legali e pericolose.

2) Gratuità

In sede di scelta, va presa in esame anche la questione della gratuità. Oggi come oggi, infatti, i broker degni di essere presi in considerazione non applicano commissioni.

L’unico onere è lo spread, ossia la differenza tra bid e ask.

La commissione, perciò, non è pagata da te, ma viene ripagata dal bid-ask spread, cioè la differenza tra valore di acquisto e valore di vendita. Questo implica che il broker, in questo caso, si assuma la responsabilità e i rischi delle transazioni che andrà a fare.

La scelta di voler esser pagati con questo metodo è sinonimo di tutela per le tue operazioni e garanzia della serietà e capacità del broker.

3) Conto Demo

Un terzo aspetto che vale la pena non trascurare riguarda il conto demo. Questa opzione, rappresenta un’ottima alternativa per impratichirsi evitando di mettere a rischio il capitale. Il conto demo è un conto di prova gratuito, che dura solo un tempo limitato. Dopo qualche ora, infatti, è opportuno aprire il conto con denaro reale, l’unica alternativa per “toccare con mano” le vere caratteristiche del trading online.

Cosa comporta il conto demo nella pratica? Ti mette in condizione di provare le funzionalità della piattaforma prima di passare al pagamento. Avrai perciò la facoltà di operare la scelta di adottare o meno la piattaforma che stai esaminando, capendo se sono presenti gli altri criteri che ti stiamo elencando, attestandone la facilità d’uso e comparando gli effettivi benefici rispetto al costo, nonché potrai valutare quale piano sottoscrivere.

4) Sussidi formativi per i broker

Un ulteriore criterio da considerare in sede di scelta della piattaforma per il trading online riguarda la presenza di sussidi formativi sul broker. Si tratta di contenuti gratuiti, grazie ai quali è possibile formarsi su diversi aspetti del trading online con la giusta attenzione all’aspetto pratico. Come abbiamo accennato in partenza, la formazione è fondamentale per non improvvisarsi in un settore altamente rischioso e dove la probabilità di perdere denaro si può palesare dietro ogni angolo.

A tal proposito, le piattaforme ideali hanno sia contenuti di formazione che riguardano il trading online in generale e ti danno nozioni su questo tema, sia manuali di uso e guide che ti insegnano ad usare la piattaforma stessa della quale ti vuoi servire.

Perciò, ricordiamo di non fidarci di quei corsi che promettono di aiutare a cambiare vita da un giorno all’altro con il trading online, ovviamente a costi altissimi. Si tratta solo di miniere d’oro per chi vende!

Migliori piattaforme di trading online: ecco i dettagli sulle principali

Entriamo nel dettaglio delle migliori piattaforme trading online parlando delle più produttive. L’elenco è molto lungo e comprende broker con diverse caratteristiche, ideali anche per chi è alle prime armi con il trading online. Seguici per scoprire la selezione che abbiamo preparato e capire quale piattaforma fa per te!

EtoroCopy Trading e Social Trading

migliori piattaforme di trading online

Apriamo subito un capitolo molto importante per quanto riguarda le migliori piattaforme di trading online.
Parlare di eToro, infatti, significa prendere in considerazione un broker che, dal 2007 ad oggi, ha letteralmente rivoluzionato il modo di intendere il trading, adattissimo ai meno esperti.
Per quale motivo? Perché ha introdotto il concetto di social trading. Come dice la parola stessa, si tratta di un meccanismo che si basa sul funzionamento dei social network. Ogni singolo utente ha a disposizione un profilo, tramite il quale può condividere con il resto della community del broker i risultati ottenuti e gli approcci strategici, che gli utenti alle prime armi possono copiare per ottenere gli stessi risultati.

Chi ottiene i migliori, ha la possibilità di essere annoverato tra i Guru. Essi possono essere seguiti in maniera automatica da altri trader che, a loro volta, hanno la possibilità di migliorare partendo da basi molto concrete e imparare sul campo, grazie all’esperienza dei migliori.

Per sfruttare al meglio le peculiarità di eToro è necessario scegliere con attenzione i guru. In linea di massima, è bene seguirne almeno 6 o 7, così da differenziare le strategie e da non avere problemi qualora l’approccio di un singolo trader non dovesse risultare più soddisfacente.

Il broker, comunque, mette a disposizione diversi strumenti per chi vuole scegliere al meglio i guru. In questo novero è possibile includere informazioni sul profilo di rischio, sui mercati trattati e sul numero dei copiatori.

eToro è davvero un’ottima piattaforma di trading online. Consente di operare su diversi asset. Ecco l’elenco completo:

  • Criptovalute
  • Azioni
  • Materie prime
  • ETF
  • Indici azionari

Disponibile in numerose altre lingue oltre all’italiano, è caratterizzato dalla possibilità di operare in mobilità grazie ad app dedicate e facili da essere utilizzate.

Inizia adesso con eToro!

 

IqOptionsolo 10 Euro e puoi iniziare

conto_Demo_iqoption

IqOption è un’altra ottima soluzione per chi è alla ricerca di consigli sulle migliori piattaforme di trading online, in quanto permette di iniziare a operare con un deposito minimo molto basso. Chi vuole utilizzare questo broker, infatti, può cominciare a fare trading con un deposito minimo di 10 euro.

Sponsor di Aston Martin, questo broker permette di fare trading su diversi asset, tra i quali troviamo le criptovalute. Dotato di licenza CySEC, IqOption, è diffuso in più di 20 Paesi del mondo e permette di operare anche in mobilità grazie alle app dedicate.

Ovviamente permette di aprire anche il conto demo. Il conto senza denaro reale di IqOption è molto semplice da utilizzare. Da questo ambiente, è possibile accedere a contenuti formativi gratuiti sotto forma di video. I suddetti sono dedicati ad aspetti tecnici molto importanti, come per esempio gli indicatori di analisi tecnica e le peculiarità del trading Forex.

Inizia adesso con IqOption!

InvestousFare trading con CFD in modo facile

 

Nell’ambito delle migliori piattaforme trading online, è possibile includere anche Investous. Questo broker, regolamentato a livello internazionale, consente di fare trading su asset come le criptovalute e le valute Forex.

Gli utenti che scelgono questo broker, possono usufruire di webinar gratuiti dedicati agli approcci strategici e alle peculiarità dei vari strumenti.
Investous, inoltre, permette di migliorare il proprio approccio grazie a consulenze telefoniche mirate e gratuite.

Inizia adesso con Investous!

Plus500, un Broker sicuro e per tutti

Questo broker online è attivo dal 2008. Sponsor dell’Atletico Madrid, Plus500 è legato a diverse consociate quotate sulla Borsa di Londra. Ti forniamo queste informazioni perché esse rappresentano una garanzia in più ottima di sicurezza d’investimento per gli utenti. Plus500 ti permette di aprire un conto demo, che abbiamo detto prima essere uno dei 4 criteri per scegliere una piattaforma online, e di operare in mobilità grazie alle applicazioni dedicate.

Gli assetti disponibili sono i seguenti:

  • Criptovalute
  • Valute Forex
  • Indici
  • Materie Prime
  • Azioni
  • ETF

Plus500 è il principale fornitore di CFD al mondo, cioè contratti per differenza. Si tratta di contratti bidirezionali in cui viene scambiato il prezzo di acquisto e di vendita di una data attività finanziaria. In sostanza, il broker che opera con i CDF non possiede il bene di scambio e, questo, gli consente di lavorare sulle differenze variazioni di prezzo di acquisto e prezzo di vendita (Spread). Plus500 permette di aprire un conto demo in maniera molto rapida. Bisogna cliccare sul pulsante “Inizia a fare trading adesso” presente sulla home e scegliere l’opzione “Modalità Demo”. L’ambiente demo di Plus500 è estremamente immediato. Consente infatti di operare con i CFD (Contracts for Difference) simulando l’apertura di posizioni senza denaro reale.

migliori piattaforme trading online

Come è chiaro dall’immagine sovrastante, la schermata del conto demo presenta i dettagli sui principali asset e consente di visionare le posizioni aperte e gli ordini. In pochi click e dopo un deposito minimo di 100 euro, è possibile aprire il conto con denaro reale.

Inizia adesso con Plus500!

Markets, un Partner per un Trading Superiore

markets.com sponsor arsenal
Markets.com è anche sponsor tecnico dell’Arsenal F.C.

Quando si parla delle migliori piattaforme trading online, non possiamo dimenticare di chiamare in causa Markets. Anch’esso broker legale, permette di operare su azioni, materie prime, Forex, criptovalute e indici. Pure in questo caso è possibile aprire un conto demo.
La caratteristica principale di questo broker riguarda però la possibilità di formarsi con sussidi gratuiti disponibili anche a chi ha un conto senza denaro reale. È quindi ideale per chi si trova ad muovere i primi passi nel mondo del trading online.

Inizia ora con Markets!

Ultimi consigli prima di scegliere la tua piattaforma di trading online

Concludiamo ricordando che, a prescindere dal broker scelto, è bene non dimenticare mai che il trading online ha un rischio insito che non può essere eliminato, proprio per sua stessa natura.
Per tenerlo sotto controllo è necessario sempre tenersi al corrente e studiare la materia, non pensando di porre gli investimenti in mani “sicure” solo perché si è supportati da un broker valido e affidabile, oppure perché stiamo “copiando” i migliori operatori di settore.

Inoltre, è utile applicare la strategia del Money Management, che si basa sulla divisione del capitale in diverse parti, ciascuna da destinare a un diverso asset od operazione. In particolare, occorrerebbe non investire mai più del 2 o 3 per cento del proprio portafoglio per ogni operazione.

Inoltre, è utile utilizzare lo stop-loss, cioè stabilire e impostare qual è la massima somma che intendiamo subire, in caso di perdita, in modo da limitarla. Allo stesso modo, è necessario che tu decida anche qual è il rischio massimo del tuo portafoglio e considerare ciascuna operazione come un’entità di lavoro a parte, distinta dalle altre.

Infine, ma non ultimo per importanza, è necessario conoscere a menadito il settore di mercato nel quale andrai ad investire e, nel caso in cui tu lo approcci per la prima volta, ti consigliamo vivamente di studiarlo molto molto bene.

Se vuoi, lascia un commento dove ci racconti come hai scelto le piattaforme di trading online che attualmente utilizzi.
Buon trading online!