Home Guide di Trading e Criptovalute Indici di Borsa, cosa sono e come Investire Online facilmente!

Indici di Borsa, cosa sono e come Investire Online facilmente!

Indici_di_borsa

Indici di Borsa, impara a usarli a tuo favore

Negli ultimi anni gli investitori si stanno orientando sempre più spesso verso il trading sugli indici di Borsa. Gli indici sono un “termometro” dell’andamento di un dato mercato e possono servire come spunto per scegliere i titoli su cui investire.

Espressioni come “Piazza Affari ha chiuso la seduta in rialzo” oppure “l‘indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,71%”, riportate quotidianamente dalla stampa e dai telegiornali, sono entrate ormai nel linguaggio comune, ma come si investe negli indici di Borsa?

Prima di dare una risposta a questo interrogativo è il caso di fare una riflessione. Quando si parla di Borsa, si guarda soprattutto agli indici più conosciuti, come il Dow Jones o il Ftse Mib, ma difficilmente viene chiarito che cos’è un indice. Questa guida è un’occasione per togliersi ogni dubbio sulla definizione di indice di Borsa. Una volta appreso il meccanismo che regola gli indici, passeremo a spiegare come investire su questo strumento sempre più frequentato dagli investitori di tutto il mondo. Si possono fare molti soldi in borsa, usando gli indici.

Cosa sono gli indici di Borsa

Quando si parla di indici di Borsa si inquadrano dei panieri di titoli che forniscono una sintesi immediata dell’andamento delle quotazioni di un certo mercato. Ciascun paniere racchiude un numero variabile di strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, titoli di Stato) e talvolta il numero si può già dedurre dalla denominazione dell’indice (DAX30, FTSE100). Il FTSE Mib, il principale indice azionario della Borsa italiana, racchiude 40 titoli azionari, ma ci sono alcuni indici che ne raccolgono diverse centinaia, come il S&P500.

SP-500-Indici_di_borsa

Nel determinare quali titoli possono entrare a far parte di un singolo indice di Borsa vengono considerati diversi criteri, tra cui la capitalizzazione, l’area geografica di riferimento, la rappresentatività settoriale, e così via. A titolo esemplificativo, l’indice NASDAQ racchiude i principali titoli tecnologici della Borsa americana.

Apri un Account di Trading Reale e Inizia a Investire in Indici di Borsa! Ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob ad operare in Italia. Sono sicuri e offrono Indici Azionari!

Indici di Borsa: come si calcolano

Gli indici di Borsa sono il risultato di una media dei titoli di uno stesso paniere calcolata dando maggior peso ai titoli con un’elevata capitalizzazione. In pratica si tratta di una media ponderata nella quale la ponderazione avviene con riferimento alla capitalizzazione e ad altri elementi.

A seconda del metodo di calcolo degli indici di Borsa si hanno:

Indici equally weighted: sono caratterizzati dal fatto che a ogni titolo viene assegnato lo stesso peso, quindi sono calcolati con una media semplice;</li>

Indici price weighted: in questo caso la ponderazione avviene con riferimento al prezzo dei titoli, il che significa che il peso di un titolo all’interno dell’indice aumenta proporzionalmente al prezzo;

Indici value weighted: ciascun titolo presente nel paniere è ponderato sulla capitalizzazione di Borsa (prodotto del numero di azioni di una società per il prezzo di mercato dell’azione stessa). La maggior parte degli indici mondiali sono calcolati con questo metodo. Per citare alcuni esempi, lo statunitense S&P 500, il tedesco DAX 30 e l’italiano FTSE Mib sono indici value weighted.

Come leggere l’andamento degli indici di Borsa

Saper leggere gli indici di Borsa è molto importante perché permette di interpretare in maniera immediata l’andamento di un dato mercato. La lettura degli indici è estremamente semplice. La quotazione all’apertura della Borsa di riferimento è espressione della variazione del paniere rispetto alla chiusura della seduta precedente. Se un indice è in rosso significa che viaggia in negativo rispetto al valore di chiusura della sessione precedente; se invece è colorato di verde vuol dire che segue un trend rialzista.

piazza_affari

I grafici consentono di analizzare l’andamento degli indici di Borsa nel corso del tempo per poter individuare l’evoluzione dell’indice. A prescindere dal mercato di riferimento, esistono i grafici storici, che mettono a fuoco il trend dell’indice in un periodo passato, anche molto datato, al fine di rilevare i minimi e i massimi, e i grafici in tempo reale, che fotografano l’andamento dell’indice minuto per minuto.

Apri un Account di Trading Reale e Inizia a Investire in Indici di Borsa! Ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob ad operare in Italia. Sono sicuri e offrono Indici Azionari!

Indici di Borsa: Wall Street

Gli indici di Borsa su cui investire sono davvero tanti. Non tutti però hanno la stessa importanza e molti di essi sono sconosciuti. Gli indici più importanti e più considerati dagli investitori in quanto impattano anche sugli altri mercati sono quelli americani. La Borsa di New York (NYSE), che si trova a Wall Street, il celebre quartiere finanziario di Manhattan, non è solo la maggiore Borsa al mondo, ma rappresenta il fulcro dell’economia globale.

wallstreet_indici_di_borsa

L’indice di riferimento per la Borsa di New York è il Dow Jones che rappresenta l’andamento di un paniere composto dai 30 titoli statunitensi a più alta capitalizzazione appartenenti al settore industriale. Altri indici seguiti sul mercato americano sono il Nasdaq 100, che comprende i principali titoli tecnologici della Borsa americana, e lo Standard & Poor’s 500, che segue l’andamento di un paniere formato dalle 500 società statunitensi più capitalizzate.

Altri importanti indici di Borsa

Considerando la Borsa italiana, il più rappresentativo indicatore della nostra economia è il FTSE MIB, un paniere che racchiude i titoli delle prime 40 società del mercato italiano per capitalizzazione. Accanto al FTSE MIB, che rappresenta all’incirca l’80% della capitalizzazione di Piazza Affari, altri indici disponibili sono il FTSE Italia All-Share, un paniere che ingloba 250 titoli, il FTSE Italia Star, formato da 75 titoli tecnologici e il FTSE Mid Cap, che fotografa l’Italia delle medie imprese.

ftse-mib-borsa

Per chi decide di investire in area euro, uno dei listini più importanti è l’AEX, che replica l’andamento di 25 società quotate alla Borsa di Amsterdam. Da tenere in considerazione anche il DAX30 e il CAC40, indici di riferimento rispettivamente della Borsa di Francoforte e di Parigi, e l’Euronext che rappresenta una parte significativa dell’economia europea.

Restando in Europa, ma in area non euro, riveste un ruolo primario il FTSE 100, che riassume l’andamento delle 100 società a più alta capitalizzazione quotate al London Stock Exchange. Passando agli indici di Borsa asiatici, l’indice più importante è il Nikkei 225, indice di riferimento della Borsa di Tokyo, la seconda più importante al mondo.

Apri un Account di Trading Reale e Inizia a Investire in Indici di Borsa! Ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob ad operare in Italia. Sono sicuri e offrono Indici Azionari!

Perché investire negli indici di Borsa

Esistono diverse buone ragioni per decidere di investire negli indici di Borsa. Fermo restando che ogni prodotto o strumento finanziario ha il suo livello di rischio, investire sugli indici presenta un margine di rischio inferiore. Quando scegliamo di puntare su un indice non stiamo puntando su una singola azione ma su un insieme di titoli, pertanto il rischio è segmentato.

Un altro vantaggio del trading su indici è che l’investitore segue l’andamento di tutte le società che fanno parte dell’indice, ma senza dover investire su ogni singola società. Questo significa che è sufficiente focalizzarsi sul contesto generale, guardando ai dati macroeconomici dello specifico Paese, evitando le numerose valutazioni che l’investimento in azioni comporta. Inoltre, pur avendo una grande diversificazione, si risparmia una notevole quantità di denaro. Ricapitolando, investire in indici di Borsa è più semplice, meno rischioso e anche meno costoso rispetto al trading su azioni.

Indici di Borsa: come investire

A prescindere che si tratti di indici di Borsa riconducibili a Piazza Affari o ad una piazza straniera, è necessario tenersi sempre aggiornati sulle dinamiche che riguardano i mercati finanziari. Per prima cosa occorre effettuare un’analisi dei principali dati macro (occupazione, inflazione, buste paga non agricole, mercato immobiliare, PIL, ecc.) per testare il polso dell’economia dello specifico Paese e fare luce sul possibile andamento dei mercati. Il passo successivo consiste nell’effettuare un’analisi tecnica usando i grafici storici.

Il modo più semplice per investire sugli indici di Borsa è fare trading online con i CFD per mezzo dei broker che offrono questa opportunità. I CFD (Contracts For Difference) sono degli strumenti derivati che replicano in maniera esatta l’andamento di un determinato listino e consentono di speculare sulle oscillazioni di un asset, detto sottostante, senza possederlo concretamente.

Un beneficio del trading CFD è che non prevede spese e commissioni. Quando si investe su un indice di borsa tramite i CFD si può aprire sia una posizione “long“, aspettandosi che si apprezzi, sia una posizione “short“, che permette di ottenere un profitto dai mercati in ribasso. Come ultima cosa, ricordiamo che per guadagnare investendo in indici di Borsa con i CFD è necessario acquisire una formazione adeguata e maturare la capacità di saper gestire il rischio.

Come Fare Soldi Investendo negli Indici di Borsa

Come avrai capito esistono molti indici. Scegliere su quale speculare può diventare complicato. Per questo, consigliamo di non investire su indici americani, vista la differenza del fuso orario, ma di concentrarsi sull’Europa. In questo caso, andremo a darti alcuni consigli e qualche trucco per fare trading sul DAX. Per comprendere come fare, dobbiamo partire dal passato.

Apri un Account di Trading Reale e Inizia a Investire in Indici di Borsa! Ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob ad operare in Italia. Sono sicuri e offrono Indici Azionari!

La storia del DAX

Il DAX è stato avviato da un quotidiano finanziario tedesco e si chiamava Börsen-Zeitung. Se tu avessi comprato e posseduto il DAX negli anni ’60, ora saresti milionario.

Il DAX ha registrato una forte crescita economica sin dal suo inizio e ha superato i 2000 punti nel 1993, 5000 punti nel 1998 e, durante la crisi finanziaria del 2008, il DAX aveva superato i 7500 punti.  Questo indice ha raggiunto il suo massimo storico nel 2018 raggiungendo quota 13.596,89 a gennaio . Il suo prezzo attuale è 12.096 al momento della stesura di questo pezzo.  E la tabella qui sotto mostra come è aumentato il suo valore dal 1959, quando era valutato a circa 300.

La Borsa per i future DAX è l’Eurex che ha un orario di apertura del mercato dalle 07:00 alle 21:00 ora BST. Il trading del DAX può essere fatto giorno per giorno perché ci sono molte strategie di trading che possono essere applicate.  Ecco ora alcuni suggerimenti per fare trading sul DAX.

storia_del_dax

Devi essere consapevole di cosa spinge i Valori Fondamentali

Faremo ora un esempio importante che riguarda l’analisi fondamentale di un indice, ma è la stessa cosa se avessimo utilizzato un titolo azionario, perché, come spiegato, un indice raggruppa varie azioni. Ogni azione sale e scende anche in base a fondamentali economici e societari. Prenderemo un evento storico del passato, del 2018, per analizzare questo esempio: la crisi della lira turca. La ragione per cui questa crisi influenzò il DAX è relativa al fatto che la nazione della Turchia aveva un deficit e debito nei confronti dell’Europa, che ha prestato soldi alla Turchia. Un crollo di Istanbul e l’Europa, compresa la Germania, avrebbe avuto seri problemi.

Di conseguenza, il DAX venne venduto per paura che i problemi della Turchia si estendessero anche in Europa. Oltre a questa crisi, la guerra commerciale della Cina con gli Stati Uniti pesa molto, ancora oggi,  sul sentimento globale, e il DAX ne risente.

Quindi, dall’inizio di agosto 2018, il DAX venne svenduto e provo’ a testare i recenti livelli di supporto giornalieri a 12200.

dax_grafico

Apri un Account di Trading Reale e Inizia a Investire in Indici di Borsa! Ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob ad operare in Italia. Sono sicuri e offrono Indici Azionari!

Utilizzare l’analisi tecnica per definire e limitare i rischi

Supporto e resistenza

Probabilmente l’aspetto più seguito dell’analisi tecnica è il supporto e i livelli di resistenza. I livelli di supporto e resistenza sono i livelli di mercato chiave in cui il prezzo ha mostrato reazione in passato. Mentre il prezzo si sposta verso quei livelli, dove il prezzo ha reagito in precedenza, questi livelli diventano significativi come punti nel mercato che dividono acquirenti e venditori.

Ad esempio, sempre riferendosi al 2018, come vedi nella foto sotto, il prezzo si avvicina ora al livello di supporto giornaliero chiave del DAX, che rappresenta un prezzo minimo precedente a 12200. Se il sentimento di rischio ritornasse sul mercato, la guerra commerciale degli Stati Uniti aumentasse e la crisi della Lira turca continuasse a combere sulle nostre teste, i trader potrebbero posizionare i loro stop loss al livello di supporto nella regione 12000 con una speranza di profitto a 12900.

dax_supporti_resistenze

Medie mobili

Alcune delle medie mobili più popolari sono le medie mobili 50, 100 e 200. Queste medie mobili mostrano quale è stato il prezzo medio negli ultimi 50, 100 o 200 periodi. Questi possono essere molto utili nel fornire buone opportunità per entrare nel mercato, soprattutto perché sono strumenti tecnici ampiamente rispettati e che sono utilizzati da molti trader.

Si preferisce utilizzare la media mobile esponenziale poiché è più reattiva rispetto alla semplice media mobile. Se guardi il grafico qui sotto puoi vedere come il prezzo abbia rispettato il livello 100 MA sul grafico a 1 ora sul DAX. Sapendo che il DAX era fondamentalmente debole avrebbe dato agli investitori la fiducia di affidarsi alla 100MA come livello chiave per definire e limitare il rischio.

media_mobile_dax

Ritracciamento di Fibonacci

Lo strumento Fibonacci prende il nome da un matematico italiano del 13 ° secolo, Leonardo da Pisa, noto come Fibonacci. Era figlio di un mercante pisano e viaggiava molto e faceva trading frequentemente. I numeri di Fibonacci si trovano alla grande in tutto il mondo naturale e sono anche usati nel trading come uno degli strumenti di trading più comuni.

dax_fibonacci

Il modo in cui è meglio utilizzato è quando vengono pubblicate alcune notizie che sono molto ribassiste per il DAX. I trader che hanno perso un entrata nel mercato, e quando il prezzo iniziò a scendere, aspetteranno che il prezzo torni a un livello chiave di Fibonacci per aprire una posizione.

Apri un Account di Trading Reale e Inizia a Investire in Indici di Borsa! Ti consigliamo di valutare i tre broker che seguono. Sono Autorizzati dalla Consob ad operare in Italia. Sono sicuri e offrono Indici Azionari!

Conclusione sul DAX e sugli Indici di Borsa

Usando questi strumenti di analisi tecnica comuni che abbiamo spiegato brevemente, i trader sono, di solito, pronti per identificare il momento giusto per entrare, uscire e posizionare lo stop loss in borsa.  L’analisi tecnica non deve essere utilizzata in modo separato dall’analisi sentimentale e fondamentale quando si scambia il DAX, ma, al contrario, va usata in combinazione con tutte le analisi possibili. Questo è un modo per avere successo nel trading. Ovviamente, questa che hai letto è una breve guida, non basta leggere una pagina per poter diventare un trader di successo. Ma può certamente aiutarti a capire di piu’. Il nostro consiglio è quello di continuare a studiare le guide che trovi in questo sito e, insieme a questo, quello di scegliere uno o più’ brokers che vedi nella tabella che segue. Sono tutti regolati in Italia. Hanno un Team di consulenti professionali che sono pagati per insegnarti a fare trading online. Gratuitamente!

Buona Fortuna!

Piattaforma Caratteristiche Deposito Min. Apertura Conto
etoro
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Scelta TOP criptovalute
  • Copia trading professionisti
  • Funzione copytrader
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
200 Inizia
24option
  • Tra i migliori broker in Italia
  • Conto demo gratuito di 100.000
  • Possibilità di tradare criptovalute
  • Senza commissioni
  • Leva 1:30
  • Guida Completa
100 Inizia
plus500
  • Tra I migliori broker CFD
  • Ampia scelta Criptovalute
  • Leva 1:30
  • Conto demo gratuito illimitato
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
100 Inizia
Servizio CFD. L'80,6% perde denaro.
  • Apri Conto con soli 100€
  • Metatrader 4 e 5
  • Formazione Gratuita
  • Assistenza telefonica
  • Migliore broker per pacchetti di educazione
  • Guida Completa
100 Inizia
Markets
  • Trading su Criptovalute
  • Trend dei trader
  • Zero Commissioni
  • Piattaforma Professionale
  • Trading fine settimana
  • Guida Completa
100 Inizia