Home Guide di Trading e Criptovalute Conviene investire sul FTSE MIB? Il miglior Indice finanziario

Conviene investire sul FTSE MIB? Il miglior Indice finanziario

Investire su FTSE MIB
Fonte: Pixabay

Se sei qui, è perché avrai l’interesse di investire sul FTSE MIB. Ma che cos’è questo insieme di lettere apparentemente complesso? Si tratta dell’indice azionario più importante e appartenente alla Borsa Italiana.

Comprenderai bene che, più un indice è importante, più sono gli investitori che vorrebbero farne parte. Chiaramente non è semplice, per questo motivo abbiamo realizzato questa guida, che possa aiutarti e farti capire come impiegare denaro su FTSE MIB.

Il titolo in questione, presenta numerosi vantaggi per chi investe, anche perché è un modo per ampliare il proprio business di investimento finanziario. Ma quali sono le giuste strategie da adottare? Ed è così conveniente investire un questo titolo della Borsa Italiana?

Anche in questo caso, non possiamo che suggerirti il miglior broker eToro, che ti consentirà di investire su FTSE MIB, grazie a delle offerte mirate e specializzate, proprio negli indici di borsa.

L’acronimo del titolo sta per Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa, e tanti investitori si cimentano in quest’ultimo, per via della sua enorme importanza. Basta tener conto, che nel FTSE MIB, vi sono oltre 40 società italiane operanti all’estero, con maggior capitalizzazione.

A questo punto ti spiegheremo per quale motivo, sia opportuno investire in indici, quali sono le migliori strategie per ottenere (con maggiori probabilità) ricavi e soprattutto, a che cosa dovrai porre attenzione, prima di fare i tuoi investimenti.

Investire sul FTSE MIB: ne vale la pena?

Conviene Investire su FTSE MIB
Fonte: Pixabay

Investire sul FTSE MIB è certamente, una delle migliori scelte e più convenienti, che un investitore di titoli finanziari possa prendere. Il motivo è semplice, il paniere di consumo è sorretto da una molteplicità di azioni, e ciò consentirà di investire sulla diversificazione.

Se dovessimo renderti il concetto più semplificato: qualora si investisse su una sola società, e gli asset di quest’ultimi verificherebbero degli imprevisti negativi, il tuo capitale investito rischia di andare perduto.

A questo punto, ecco che sempre più gente, preferisce gli investimenti sugli indici di borsa, ovvero, la possibilità di ridurre i rischi, coperti dal fatto, che l’investimento sul FTSE MIB (o altri titoli di borsa) venga sorretto dalle performance di più aziende, piuttosto che una.

I risultati nettamente negativi, si verificherebbero nel momento in cui, tutte le società del paniere dei titoli di borsa, dovessero subire un crollo improvviso. Ecco perché gli indici azionari rientrano tra le strategie preferite dai trader.

FTSE MIB: storia e caratteristiche

Hai potuto notare che FTSE MIB sta per Financial Times Stock Exchange Milano. La sua storia inizia il 31 dicembre dell’anno 1992, con il passare del tempo, il suo valore ha cominciato ad aumentare e a prender forma.

Nonostante le sue caratteristiche si presentino performanti e ideali, per chiunque voglia fare un investimento, allo stesso tempo va considerato l’andamento complessivo del mercato di tutte le azioni.

Come esempio, ciò che avvenne con la Brexit, dopo un referendum conclusosi nell’anno 2016, in cui l’indice di borsa subì un brusco calo, segnando così il –12,48%.

Trattandosi di indici value weightedsi dovrà tener conta delle 40 imprese italiane, “alcune residenti all’estero”, la cui capitalizzazione è di gran lunga più alta, rispetto a tutto il resto.

Di conseguenza, più alta sarà la capitalizzazione azionaria, più quest’ultima andrà ad influire sulla quotazione delle azioni finanziarie finali. Come hai potuto comprendere, fare trading sugli indici azionari non è poi così semplice, ma cerchiamo di capirne di più.

Listino completo del FTSE MIB

Prima di investir sull’indice FTSE MIB, è necessario premetterti la sua composizione societaria. Ti suggeriamo a tal proposito, di controllare il listino completo FTSE MIB e appurare, quelle che sono le aziende italiane che incideranno sul tuo investimento.

Tra le maggiori imprese che sono citate in elenco, ti vorremmo mostrare, quelle che sono le più importanti a livello finanziario:

  • Buzzi Unicem S.p.A., capitalizzazione di 4,15 miliardi di euro;
  • Prysmian S.p.A., capitalizzazione di 5,76 miliardi di euro;
  • Campari S.p.A., capitalizzazione di 10,04 miliardi di euro
  • Enel S.p.A., capitalizzazione di 78,28 miliardi di euro;
  • Telecom Italia S.p.A., capitalizzazione di 10,82 miliardi di euro;
  • Intesa Sanpaolo S.p.A., capitalizzazione di 40,88 miliardi di euro;
  • Ferrari capitalizzazione di 30,52 miliardi di euro;
  • Juventus F.C. capitalizzazione di circa 1,3 miliardi di euro.

Sarebbe superfluo, spiegarti che queste sono le eccellenze italiane, che detengono la maggior capitalizzazione sul mercato finanziario.

Oltre il broker eToro, un’altra piattaforma che vorremmo consigliarti e che ti consenta, di poter investire su FTSE MIB, è l'affidabile IQ Option. Essa ti permette di poter investire cifre minori (anche depositando solamente 10€), e provare l’ebrezza di far trading online riducendo i rischi.

Conviene investire sul FTSE MIB o su singole azioni?

Investire sugli indici di borsa, come per esempio sul Financial Times Stock Exchange Milano, rientri tra le migliori strategie di guadagni online, allo stesso tempo, sarebbe opportuni fare una differenza tra:

  • Investimenti in FTSE MIB: in questo paniere, sono racchiuse le migliori imprese, con una grandissima capitalizzazione. Ciò significa, che risulterebbe molto più conveniente, rispetto che puntare ad una sola società.
  • Singolo investimento su una azione: a meno che non siano titoli azionari Tesla, Apple, Facebook, Google, Microsoft o di qualsiasi ulteriore colosso, ti sconsigliamo di investire su singoli pacchetti di azioni finanziarie.

Tali operazioni, sarebbero più considerevoli, se tu fossi già un professionista di altissimi livelli o comunque, in grado di saper effettuare un’ottima analisi di base e tecnica.

Uno dei rischi o errori, più elevati del paniere contenuto nell’indice FTSE MIB, riguarda il legame affettivo con i brand. Ad esempio, immagina di essere un fans o tifoso dell’Inter (annessa a Pirelli) o Juventus, entrambi facenti parte dell’indice di riferimento, la scelta dell’investitore potrebbe ricadere su di essi.

FTSE MIB: quotazioni in tempo reale e andamento generale

FTSE MIB quotazioni in tempo reale
Fonte: Pixabay

Prima di stabilire i mercati su cui investire, ti consigliamo di registrarti a broker autorevoli come eToro e all’interno della piattaforma, monitorare l’andamento generale e le quotazioni in tempo reale di FTSE MIB.

Qualora volessi, potresti anche investire in pacchetti singoli di azioni, ma abbiamo visto quanto possa essere controproducente, perché potrebbero sopraffare i tuoi affetti legati a brand di moda o società sportive.

Se ancora questo concetto fosse poco chiaro, cercheremo di fare un esempio pratico in modo tale da schiarirti le idee:

Immagina di accedere ad eToro, la tua squadra del cuore, la Juventus, è quotata con un titolo pari a 1,6 miliardi di euro. Durante un match di Champions League, la stessa società bianconera porta a casa una sconfitta, e il suo titolo potrebbe crollare, registrando anche il –25%.

Cosa ti vorremmo far comprendere? Che l’investimento sui singoli titoli, oltre che esser rischioso, potrebbe essere compromesso dai tuoi legami affettivi con i brand aziendali.

FTSE MIB: come funziona e cosa monitorare

In realtà, ti abbiamo già spiegato come funziona di base il FTSE MIB, quel che però non abbiamo approfondito, è la questione legata a due aspetti importanti, che potrebbero influire sulle quotazioni dei titoli azionari: LSE e BCE.

Se è pur vero che, impiegando il denaro sul Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa sia più sicuro, che investire su singoli pacchetti azionari, ci sono due fattori che vanno monitorati costantemente.

FTSE MIB e LSE: parliamo di Brexit

Da un lato, speculare sulla Brexit è possibile, dall’altro, sugli indici di borsa vanno fatte delle analisi approfondite. Dall’anno 2009, periodo in cui la Borsa di Milano e la London Stock Exchange fecero la loro fusione, le sorti dei mercati cambiarono, al punto tale da vincolare le azioni delle due parti.

Fortunatamente, dopo anni di controversie, sia il Parlamento inglese, sia il Parlamento europeo, riuscirono a placare la diffusione di notizie negative sulla Brexit, che stava incidendo sempre più negativamente, sugli indici di borsa.

I “trader più anziani”, ricorderanno il record del picco negativo (un vero crollo), registratosi nell’anno 2016, proprio a causa del legame delle due finanze, quella italiana e quella inglese.

In ogni caso, il nostro consiglio resta sempre lo stesso: segui sempre le notizie della Brexit, in base ad esse, analizza il mercato e prevedi eventuali crolli o risalite.

FTSE MIB e BCE: qual è il rapporto tra le due?

Un altro potenziale rischio, di investire su FTSE MIB, riguarda i rapporti tra il Governo Italiano e la Banca Centrale Europea (BCE). I legami si fanno sempre inorriditi a causa dei conflitti finanziari:

  • Banche italiane: Intesa San Paolo, Unicredit, Finecobank, Mediobanca, Banco Bpm, Ubi Banca, Banca Generali e B per Banca.
  • Compagnie assicurative: Generali, Unipol, Nexi.

Ciò che influisce ancor di più, sugli investimenti degli indici di borsa, è il valore dello Spread btp bund, ovvero della differenza tra i titoli di stato a 10 anni tedeschi e italiani.

Investire su FTSE MIB con eToro

Dopo aver visto, come funziona e le strategie per investire su FTSE MIB, adesso vediamo come farlo con eToro. Ti suggeriamo di cominciare da questo broker, affinché tu possa sfruttare tre punti a tuo vantaggio:

  1. Demo gratuita: potrai registrare un account di prova, affinché tu possa cominciare a studiare il sistema, senza depositar neppure un solo euro.
  2. Investimenti minimi: per cominceranno, ti basterà investire anche solamente 200€ e studiare i metodi per impiegare il denaro su FTSE MIB.
  3. Copy trading: potrai guadagnare copiando i trader professionisti, un’ottima opportunità qualora non avessi l’adeguata esperienza.
Prova gratuitamente eToro

Investire su FTSE MIB con IQ Option

Un’altra piattaforma broker affidabile e autorevole, è IQ Option. Già accennata nei paragrafi precedenti, infatti oltre che avere tutte le carte in regole per poter operare (regolamentata dalla CONSOB), ti permette di investire meno (anche solamente 10€) e andare subito in profitto.

Non di meno, anche questo software ti consentire di aprire un conto demo (senza costi e illimitato).

Investire FTSE MIB con IQ Option

Investire su FTSE MIB con Trade.com

Trade.com si accoda agli altri broker affidabili e di fiducia, che ti consente di investire in sicurezza, sugli indici del Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa.

Ciò che caratterizza maggiormente questa piattaforma, è la formazione a 360 gradi, di ogni comparto relativo al trading online, grazie ad un team addetto, lezioni, webinar fino ad arrivare a degli ebook e/o corsi formativi.

Registrati adesso su Trade.com

Investire su FTSE MIB con ForexTB

Iniziare su ForexTB ha i suoi vantaggi. Oltre che essere un broker legale e affidabile, quest’ultimo è molto intuitivo. Infatti, la piattaforma è apprezzata non solo dai trader che fanno questo da molti anni, bensì anche da neofiti.

Non è da sottovalutare anche in questo caso, la formazione distribuita (gratuitamente) grazie a degli ebook di elevata competenze.

Apri il tuo account su ForexTB

Guadagnare con FTSE MIB: le nostre conclusioni

Come al solito, ci ritroviamo ad esprimerti le nostre conclusioni sui metodi di profitto che citiamo in ogni guida. In questo caso, guadagnare con FTSE MIB lo reputiamo più che valido e soddisfacente, purché tu sappia farlo nel modo giusto.

Non farti alludere dai “facili guadagni“, che non esistono in alcun settore. Dovrai impegnarti, studiare e ambire. Sicuramente impiegare il proprio denaro su questi indici di borsa, è molto più semplice che farlo su singoli pacchetti azionari.

Non dimenticare di registrarti a piattaforme autorevoli, perché sul web è facile cascare in software che ti promettono di diventare ricco, grazie a fantomatiche automazioni. Per la tua tutela, ecco la nostra lista, in base ad una comprovata esperienza.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Servizio CFD. L'80,6% perde denaro. **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)