Home Guide di Trading e Criptovalute Speculare sul DAX, Strategie di Trading che funzionano

Speculare sul DAX, Strategie di Trading che funzionano

DAX

Migliori strategie sul DAX da usare al fine di migliorare il rapporto rischio-rendimento

Mentre in passato investire in borsa era qualcosa di riservato ad una cerchia ristretta di persone, oggi, grazie a numerose piattaforme o broker, si parla sempre più spesso di trading online.

Che lo si veda come un modo per arrotondare lo stipendio oppure come un vero e proprio lavoro, il trading online non è in grado di garantire guadagni sicuri perché c’è sempre quella percentuale di rischio che si riesce a ridurre solo con il tempo, lo studio dei mercati, la loro analisi e l’esperienza.

Quindi, la prima cosa da fare è non lasciarsi abbindolare dai numerosi slogan e banner pubblicitari che evidenziano come con il trading online si riescano a guadagnare cifre esorbitanti e in brevissimo tempo, niente di più falso!

Detto questo, chi sta muovendo i primi passi nel mondo del trading o semplicemente è interessato all’argomento e ha letto vari articoli che lo trattano sa bene che il trader può decidere di fare trading sul Forex, sui CFD o contratti per differenza, sulle criptovalute, sulle materie prime oppure diversificare il proprio portfolio ed effettuare operazioni in diversi settori e mercati, al fine di ridurre al minimo il rischio di eventuali perdite. 

In questo articolo però ci teniamo a soffermarci su un particolare tipo di trading, quello sul DAX, e sulle migliori strategie da adottare al fine di migliorare il rapporto rischio-rendimento.

Se vuoi iniziare a speculare sul DAX, i 3 broker che seguono sono i migliori, grazie al loro servizio di consulenza gratuita.

Tutto ciò che occorre sapere per fare trading sul Dax

Prima di soffermarci sulle varie strategie è bene prima spiegare cosa s’intende per DAX. Il Dax è il principale indice azionario della borsa tedesca ed è composto dai titoli delle 30 maggiori società tedesche quotate sul segmento Prime Standard Della Borsa di Francoforte. I titoli inseriti nell’indice Dax vengono selezionati sulla base di particolari criteri finalizzati ad impedire che venga assegnato un peso eccessivo all’interno dell’indice a pochi eletti. Ogni impresa infatti non può avere un peso di indice superiore al 10% del valore totale del Dax

Per entrare a far parte del Dax è necessario che le società:

– siano quotate in borsa da almeno tre anni;

– il 15% delle loro azioni sia in mano pubblica;

– facciano parte del segmento Prime Standard della Borsa di Francoforte;

– abbiano la loro sede in Germania.

Le società vengono inserite o escluse dal Dax trimestralmente in base alla loro capitalizzazione di mercato e alle loro fluttuazioni, comunque in base a variazioni non dipendenti dal mercato, mentre annualmente il Dax viene assoggettato ad un assestamento ordinario.

Tra i titoli che fanno attualmente parte del Dax, giusto per citarne alcuni, troviamo Adidas AG, Allianz SE, Beiersdorf e Bayer AG.

Il Dax è stato introdotto nel 98, ed essendo un indice azionario e non un’azione, non può essere direttamente comprato e contrattato ma va invece negoziato con prodotti derivati quali contratti future e CFD o Contract For Difference.

Può essere scambiato e negoziato sull’Eurex, il più grande mercato europeo di future e opzioni, dalle 08:00 di mattina alle 22:00 di sera.

Infine occorre ricordare che nonostante il settore automobilistico sia uno dei principali operanti in Germania con aziende come BMW e Volkswagen, all’interno del Dax il settore numero uno risulta invece, e a gran sorpresa, quello dell’industria chimica.

Se vuoi iniziare a speculare sul DAX, i 3 broker che seguono sono i migliori, grazie al loro servizio di consulenza gratuita.

Alcune Tecniche e Strategie di trading sul Dax

Come per qualsiasi altro indice, anche per fare trading sul Dax esistono una serie di strategie grazie alle quali si può cercare di migliorare il rendimento e ridurre al minimo il rischio. Cerchiamo ora di vederne alcune. Da puntualizzare che queste tecniche o strategie di trading vengono anche utilizzate per speculare su altri strumenti.

Lo scalping

scalping_dax

Una delle tecniche di trading più diffuse oggigiorno, nota anche come Quick Trading, che permette di compiere varie operazioni con una certa tempestività, nel corso dell’intera giornata è lo scalping

Questa strategia di trading offre sicuramente una serie di vantaggi, tra cui:

un alto livello di efficienza;

nessun rischio overnight. Le borse sappiamo che chiudono durante la notte e quindi non possono essere compiute operazioni in questo lasso temporale però può accadere che nello stesso intervallo di tempo possano verificarsi avvenimenti importanti in grado di incidere considerevolmente sul valore degli indici. Ebbene, con lo scalping non si può andare incontro a tale rischio perché tutte le operazioni verranno chiuse nell’arco della giornata e nessuna posizione rimarrà aperta nel corso della notte;

si riduce il rischio di perdite;

si sfrutta ogni occasione.

In pratica con lo scalping si trae profitto dai piccoli movimenti giornalieri e l’obiettivo è quello di un veloce ma contenuto guadagno sfruttando però un numero considerevole di operazioni. 

Tra gli svantaggi dello scalping va sottolineato:

il minimo guadagno;

l’elevato livello di stress emotivo e psicologico;

la piattaforma sulla quale si opera deve permettere una rapida esecuzione.

Riassunti, grosso modo, i vantaggi e gli svantaggi di questa strategia occorre capire se è adatta alla propria personalità soprattutto in relazione all’elevata pressione psicologica che questa tecnica di trading esercita. Come sfruttarla al meglio? Semplice, basta prima di tutto fissare un obiettivo giornaliero da raggiungere e uno stop massimo da rispettare. Fatto questo bisogna essere davvero veloci nel prendere il proprio profitto e altrettanto veloci nel arrestare le perdite. Infine, non spostare mai il punto di stop loss nella speranza di recuperare le perdite perché si finirebbe solo per peggiorare la situazione.

La strategia di scalping sul DAX permette anche di fare trading e massimizzare i profitti impiegando davvero poco del proprio tempo quindi si adatta perfettamente a chi non ha a disposizione molti momenti da dedicare a questa attività oppure a chi ha mille impegni. 

Utilizzo dell’Indicatore MACD

Macd è l’acronimo di Moviment Average Convergence/Divergence ed è un indicatore utilissimo e anche uno dei più utilizzati nell’analisi tecnica perché esprime dati molto importanti per gli investimenti sul Dax.

MACD_SCALPING

In buona sostanza l’indicatore misura la divergenza/convergenza delle medie mobili che si trovano al suo interno. Si ha convergenza quando le due medie mobili si accostano mentre si ha divergenza quando si discostano o distanziano. 

Le tre principali parti dell’indicatore MACD sono:

– un istogramma che prende il nome di linea centrale o central line;

– la fast line, una linea mobile che viene tracciata calcolando la differenza tra una media mobile a 12 periodi e una a 26;

signal line, ossia una media mobile esponenziale a 9 periodi.

La fast line e la signal line oscillano intorno alla linea centrale.

Leggendo attentamente questo indicatore si è in grado di capire se ci troviamo nel corso di un trend, che sia rialzista o ribassista.

Se vuoi iniziare a speculare sul DAX, i 3 broker che seguono sono i migliori, grazie al loro servizio di consulenza gratuita.

L’indicatore MACD ha due principali utilizzi per ottenere segnali di trading:

– ricercare gli incroci tra la fast line e la signal line, più noti come crossover;

– ricercare gli incroci tra la fast line e la linea centrale.

Nel caso del primo utilizzo quando la fast line taglia al rialzo la signal line si ricava un segnale rialzista, e quindi conviene acquistare; mentre se la fast line taglia verso il basso la signal line il segnale è ribassista e conviene vendere. 

Nel caso del secondo utilizzo, se la fast line taglia la linea centrale verso il basso l’andamento è ribassista, al contrario è rialzista.

L’indicatore MACD è un ottimo strumento, ma non è infallibile e, quindi, spesso il suo utilizzo viene associato a quello di altri indicatori.

Come scambiare CFD su DAX30

dax-cfd

Ti sei mai chiesto perché gli operatori finanziari preferiscono il termine azioni agli indici? È perché l’attività sottostante nell’indice è il prezzo di un gruppo di azioni di società quotate in borsa. In breve, le azioni rappresentano semplicemente un titolo azionario o qualsiasi altro titolo che rappresenta una partecipazione nella società (indipendentemente dal fatto che la società sia pubblica o privata). È importante ricordare che il mercato del Forex è fortemente legato alle azioni e che i titoli azionari e il Forex possono essere correlati in diversi modi.

Le economie con un forte settore manifatturiero ed esportatore (come per esempio Giappone e Germania) possono essere influenzate dalla forza o dalla debolezza di una valuta. Per prima cosa le preferenze di investimento si riferiscono in gran parte al trading posizionale a più lungo termine, di solito dove le azioni vengono tenute per almeno un anno, che nella maggior parte dei paesi si traduce in una riduzione delle imposte sulle plusvalenze, nell’ambito di una “strategia sit-and-hold”. Per quanto riguarda le negoziazioni a breve termine, gli indici più negoziabili sono di solito il l’Hang Seng, il Nikkei, l’FTSE, il DAX, il Dow Jones, il Nasdaq e l’SP500.

Ciò è dovuto in gran parte alla buona volatilità di questi indici, ai volumi elevati durante la giornata, agli spread bassi e all’ampia copertura mediatica che riguarda questi mercati, i quali consentono ai trader di poter prendere decisioni di trading consapevoli e appropriate. Il DAX30 è sicuramente uno dei più popolari indici e gli investitori preferiscono utilizzare le strategie di scalping come spiegato precedentemente e quando vogliono fare trading sul DAX. Tieni presente che non tutti i broker DAX sono uguali, quindi assicurati di controllare sempre prima le loro condizioni e i loro termini.

Lo scalping del DAX30 può essere eseguito in vari modi. Tieni presente che esistono molte strategie di scalping DAX e sistemi di scalping DAX. Parleremo ora di una strategia particolarmente efficace che puoi considerare e provare prima sul tuo conto di trading demo, prima di utilizzarla su un conto reale. 

Se vuoi iniziare a speculare sul DAX, i 3 broker che seguono sono i migliori, grazie al loro servizio di consulenza gratuita.

Strategia di scalping DAX che funziona

Intervallo di tempo: 5 o 15 m

Indicatori da utilizzare

MACD (12,26,1)

Stocastico (14,3,3) con 50 livelli

6 SMMA (smoothed) impostato su HLCC / 4 (rosso)

4 EMA impostato sulla chiusura (blu)

Admiral Pivots: impostato su Daily (per obiettivi più alti) o H1 (rigorosamente per DAX Scalping)

Fonte: MetaTrader 4 – Segue Customer Indicator – Admiral Pivot – Checking inputsAdmiral_PivotFonte: MetaTrader 4 –  Segue Settaggio dei parametri per il Moving AverageMoving_AverageMoving_Average_2

 

Fonte: MetaTrader 4 – Segue Modifica dei parametri per l’oscillatore stocastico

oscillatore_stocastico

Il grafici seguenti mostra come dovrebbe apparire il tuo grafico dopo aver applicato gli indicatori sulle piattaforme di trading MT4 e MT5:

Indicatori_MT4_MT5_2

Indicatori_MT4_MT5

Regole per entrare in una posizione Long:

Stocastico> 50

Blu MA> Rosso MA (4 EMA> 6 SMMA)

MACD> 0

I target sono i punti Admiral Pivot

Stop-loss va inserito 5-10 pips sotto l’ultimo swing basso

Posizione_aperta_Long_trading

Apertura posizione Short:

Stocastico <50

Blu MA <Rosso MA (4 EMA> 6 SMMA)

MACD <0

I target sono i punti Admiral Pivot

Stop-loss va 5-10 pips sotto l’ultimo swing basso

posizione_short_trading

Visto che stiamo usando una strategia di scalping DAX, se vedi che il prezzo non si sta muovendo nella direzione aspettata, puoi voler prendere il profitto prima che arrivi al punto di uscita prestabilito. Tieni presente che lo scalping DAX tende a essere molto volatile a volte, quindi devi assicurarti di proteggere sempre i tuoi guadagni. Non dimenticare di testare prima gli scambi e acquisire familiarità con il sistema di scalping! Per un trading di successo, devi sempre usare il MT4SE, in quanto offre una precisione senza precedenti quando si tratta di correlazione con il mercato, discussa in precedenza.

La buona notizia è che puoi accedere alle tabelle di correlazione tra i vari indici su entrambe le piattaforme di trading MT4 e MT5. Sono lontani i giorni in cui era necessario cercare tra vari siti Web. Le tabelle di correlazione ti forniranno sempre una connessione intermarket per qualsiasi periodo di tempo all’interno di MetaTrader 4 e MetaTrader 5. Gli strumenti che i broker oggi sono fondamentali nella tua esperienza di trading Forex, CFD o Criptovalute – quindi assicurati di usarli sempre a tuo vantaggio.

Se sei interessato a negoziare CFD sull’indice DAX30 in questo momento, puoi fare trading scegliendo uno dei broker che seguono!

Piattaforma Caratteristiche Deposito Min. Apertura Conto
etoro
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Scelta TOP criptovalute
  • Copia trading professionisti
  • Funzione copytrader
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
200 Inizia
24option
  • Tra i migliori broker in Italia
  • Conto demo gratuito di 100.000
  • Possibilità di tradare criptovalute
  • Senza commissioni
  • Leva 1:30
  • Guida Completa
100 Inizia
plus500
  • Tra I migliori broker CFD
  • Ampia scelta Criptovalute
  • Leva 1:30
  • Conto demo gratuito illimitato
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
100 Inizia
Servizio CFD. L'80,6% perde denaro.
  • Apri Conto con soli 100€
  • Metatrader 4 e 5
  • Formazione Gratuita
  • Assistenza telefonica
  • Migliore broker per pacchetti di educazione
  • Guida Completa
100 Inizia
Markets
  • Trading su Criptovalute
  • Trend dei trader
  • Zero Commissioni
  • Piattaforma Professionale
  • Trading fine settimana
  • Guida Completa
100 Inizia