Home Guide di Trading e Criptovalute Criptovalute, dove investire nel 2018

Criptovalute, dove investire nel 2018

Il mercato del trading online, negli ultimi anni ha visto la costante crescita di specifici assets; tra questi il più interessante è probabilmente quello delle criptovalute; questa frazione di mercato viene considerata ancora relativamente giovane, anche se ormai si è fatta strada tra le nuove tendenze di trading.

Questo mercato si svolge completamente su specifiche piattaforme web tramite un sistema di protocolli atti a portare a termine qualsiasi scambio di monete virtuali rendendo, parallelamente, l’intero sistema sicuro, partendo a monte al momento della creazione di valuta, arrivando fino al momento della movimentazione della stessa.

Criptovalute
Le criptovalute potrebbero diventare il mercato portante del futuro.

Nato insieme ai Bitcoin, nel lontano 2009, ha infatti introdotto sempre più nuovi concorrenti come Bitcoin Cash (nato da un hard fork di Bitcoin), Ethereum (il principale concorrente di Bitcoin) ed Ethereum Classic (altro hard fork), Ripple, Stellar Lumens, Monero, Dash, TRON, NEO, Litecoin, IOTA e molte altre.

Tra queste ovviamente spiccano le due principali criptovalute: Bitcoin e Ethereum. La prima è considerata la più famosa tra le cripto, soprattutto perché presenta, ad oggi, la quotazione più alta sul mercato e attira sempre più investitori e trader; Ethereum viene cosiderata la principale concorrente sia per la sua valutazione unitaria (molto lontana da quella di Bitcoin), ma principalmente per la sua capitalizzazione sul mercato, in quanto è l’unica ad avvicinarsi a quella stratosferica della criptovaluta regina.

Dove investire in criptovalute?

Proprio grazie a queste monete virtuali, negli ultimi anni è aumentato esponenzialmente il numero di soggetti che cercano di investire online, diventando trader, fanno crescere il volume di utenti iscritti alle principali piattaforme che permettono di investirvi.

Nello specifico, sono fondamentalmente due le tipologie di piattaforma che permettano di investire in criptovalute: i Broker e gli Exchanges.

Il caso degli Exchanges è l’unico in cui si giunge a detenere a tutti gli effetti la moneta virtuale acquistata; poiché non trattano derivati, ma token veri e propri della criptovaluta selezionata. Ne esistono decine in tutto il mondo, ma molti presentano restrizioni territoriali e sono operativi solo in ambito nazionale; proprio per questo motivo solo alcuni exchange sono operativi in Europa.

Per acquistare criptovalute tramite un exchange dovrai, almeno inizialmente, utilizzare un metodo di pagamento classico; pagando quindi il tuo acquisto tramite carta di credito, bonifico bancario e (in base all’exchange che vorrai utilizzare) anche PayPal.

Appena avrai completato l’acquisto per tenere i tuoi token al sicuro dovrai utilizzare uno dei Wallet creati appositamente per questa funzione.

Gli exchange sono da preferire al trading su di un broker, quando si desidera investimento sul lungo periodo, o utilizzare le cripto come valuta vera e propria, spesso per scambi monetari sulla rete.

Se fossi interessato a questo tipo di investimenti, tra i vari exchange presenti sul mercato vorremmo suggerirti:

Parlando invece di broker, qualsiasi azione compirete non vi porterà mai a possedere fisicamente la cripto, il vostro sarà più un investimento sulla futuribile crescita di valutazione della cripto stessa.

In questa parte di guida vorremmo proporti una breve disamina dei broker migliori per investire in cripto; tra le numerose piattaforme presenti sul mercato vorremmo, infatti, suggerirti:

  • Plus500
Plus500
Plus500 è una delle piattaforme delle quali ci fidiamo di più per investire in criptovalute. *il tuo capitale è a rischio

Plus500 broker nato ufficialmente nel 2008 come piattaforma estremamente affidabile grazie all’ottima regolamentazione dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (detta CySEC).

Ricordiamo che il 80.6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. E’ quindi importante imparare a fare trading online studiando!

La piattaforma è diventata velocemente famosa soprattutto grazie alla sua politica di spreads ridotti al momento dell’acquisto e vendita di CFD di criptovalute, alla sua chiarezza e semplicità di utilizzo, non solo nella sua versione web, ma anche in quelle mobile per iOS o Android.

Plus500 presenta inoltre uno degli utilissimi conti demo (disponibili senza obbligo di deposito, gratuitamente) che ti permetteranno di fare molte prove, prima di investire con un conto reale.

Come molti dei broker presenti sul mercato, avrai la possibilità di aprire un conto reale con un basso importo iniziale (pari a 100€).

PLUS500 Offre trading di CFD.

  • IQOption
IQOption
Anche IQOption si è guadagnato la nostra fiducia quando si parla di investire in criptovalute

IQOption questo broker nasce nel 2013, e è guadagnato molto in fretta la sua posizione come uno dei primi broker in Italia quando si parla di trading; soprattutto grazie ai suoi circa 21 milioni di clienti.

Uno dei principali vantaggi del broker, consiste nella possibilità di aprire un conto reale con un deposito di soli 10 euro (il più basso nel settore); anche in questo caso il deposito non sarà necessario per l’apertura di un conto demo, presente anche su questa piattaforma.

Anche IQOption opera sotto la regolamentazione della CySEC, con un protocollo che negli anni si è dimostrato ben più che affidabile, e presenta una comoda app disponibile per Android (ma non ancora per iOS) che va ad affiancarsi alla comoda piattaforma online.

  • Markets.com
markets.com piattaforma
Markets.com è uno dei broker più noti ed affidabili in Italia

Markets rappresenta uno dei broker in maggiore crescita sul mercato; come i precedenti, presenta l’affidabile regolamentazione imposta dalla CYSEC.

Offre servizi eccellenti sia dal punto di vista della qualità degli strumenti, sia per quanto riguarda l’assistenza tecnica dello staff e la sicurezza; assistenza clienti funzionante 24 ore al giorno per 5 giorni settimanali (non nel weekend) con una copertura in svariate lingue (anche in italiano).

Anche Markets.com permette il trading di vari assets, e come i precedenti offre un conto demo senza deposito, e delle comode app per il trading mobile; per quanto riguarda l’apertura di un conto reale la piattaforma richiede un deposito iniziale pari ai 100€ richiesti da Plus500.

  • eToro
Cripto Valute acquisto eToro
Sulla piattaforma di eToro potrai acquistare numerose cripto.

eToro ,  altra piattaforma estremamente valida e ben regolamentata, grazie sia alle norme imposte dalla CONSOB, sia a quelle CySEC.

Come nei casi precedenti, anche eToro propone conti demo gratuiti, e app iOS e Android per il trading mobile; a queste offerte si affianca anche un nuovo prodotto: la funzionalità di copytrading, con la disponibilità di utilizzo dei Copy Funds; particolari fondi d’investimento che ti permetteranno di minimizzare i rischi attraverso la gestione del tuo investimento da parte di un comitato proposto dalla piattaforma stessa.

  • 24Option
24option broker
Per investire in criptovalute, 24option è uno dei più sicuri ed efficaci broker sul mercato

24Option è stata per molto tempo una piattaforma differente rispetto alle precedenti, a causa del fatto che l’introduzione della possibilità di investire in criptovalute solo in seconda battuta, inizialmente la piattaforma volle concentrarsi sugli investimenti nel mercato Forex; questo non la rende però una piattaforma inferiore alle altre.

Anche 24Option, broker nato nel 2010, è estremamente affidabile, grazie alla doppia regolamentazione (CONSOB e CYSEC); e come molti concorrenti presenta un vantaggioso deposito minimo per l’apertura di un conto reale (soli 100€ come Plus500 e Markets.com) e conti demo con un saldo minimo di 10000€.

  • Xtrade
XTrade
Anche XTrade si è guadagnato la nostra fiducia in ambito di investimenti in criptovalute

xTrade , un broker nato nel 2010, anche questo ha una sede cipriota; proprio per questo presenta la regolamentazione della CySEC.

Anche per iniziare ad investire su questo broker ti verrà chiesto di depositare un saldo minimo di 100€ (somma standard, come visto in buona parte dei precedenti broker) con la quale potrai partire; con un deposito di 1000€ ti sarò permesso di accedere ad un conto Premium che ti consentirà l’accesso a delle funzioni speciali offerte solo ai clienti definiti VIP.

Soprattutto per i principianti il broker in questione fornirà un conto demo senza deposito e app Android e iOS, ma a differenza dei precedenti broker presenta un particolare asset in più: gli Euro Bond.

Perché scegliere questi Broker?

I broker qui velocemente presentati sono solo alcuni delle svariate piattaforme presenti sul mercato, e tramite questa guida abbiamo voluto fornirti un’infarinatura su tutti i fattori e le features che fanno spiccare queste piattaforme dalle decine di concorrenti attualmente presenti.

Ovviamente su questa guida ci siamo concentrati sul concetto di investimento su criptovalute e CFD, ma tutte le piattaforme sopra citate presentano molti altri assets sui quali potrai investire il tuo budget.

Per permetterti di comprendere al meglio il funzionamento delle varie piattaforme ti suggeriamo di utilizzare le nostre guide atte a presentare nel dettaglio i broker stessi; tutte le nostre guide sono atte a farti comprendere al meglio il mercato legato alla digital economyqueste specifiche guide ti permetteranno di approcciarti ai broker con delle ottime competenze.

Ovviamente la consultazione di queste guide necessiterà di tempo e studio approfonditi per capire come iniziare al meglio ad operare con il trading online, proprio per questo, per ognuno dei broker sopra citati, abbiamo sottolineato la presenza dei conti demo.

Il nostro principale consiglio è infatti quello di provare con mano le piattaforme proprio tramite i conti demo; non solo per imparare in fretta, ma anche per scegliere il broker più adatto al supportarti nello svolgimento della tua attività. Portando allo stesso tempo avanti lo studio teorico dei broker stessi; per diventare trader esperti, infatti è necessario un buon mix di teoria e pratica.

Inoltre ti suggeriamo di affidarti anche alle guide create per presentarti, una ad una, tutte le migliori criptovalute sul mercato; seguendo i nostri consigli non potrai che essere più che preparato per iniziare ad investire nel mercato delle monete virtuali.