Home Guide di Trading e Criptovalute Cos’è un Conto di Trading Online?

Cos’è un Conto di Trading Online?

conto_trading_online

Conto Trading Online – Le nuove prospettive finanziarie

Il Web ha aperto nuove prospettive per operare in borsa sia da parte dei grandi che dei piccoli investitori. Basta un computer, un collegamento Wi-fi e sarà possibile operare investendo. Per fare ciò sarà necessario aprire un conto trading online con un broker che permetta di effettuare le negoziazioni in borsa. In questa guida andremo ad evidenziare quali sono i migliori conti di investimento disponibili per investire sui CFD, sul Forex e Criptovalute e come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Cos’è un conto di trading?

Un conto di trading può essere qualsiasi conto di investimento dove poter comprare titoli azionari, criptovalute come Bitcoin, Ethereum o Dash, valute come USD o Euro, Materie Prime, Indici o ETF. Di solito, il conto di trading fa riferimento all’account principale di un day trader. Questo tipo di investitore tende a comprare e vendere assets molto frequentemente, di solito all’interno della stessa sessione di negoziazione e nella stessa giornata.  Il conto di investimento risulta soggetto a varie regolamentazioni speciali. Le attività effettuate in un conto di trading sono completamente separate da altre che possono far parte di una strategia di acquisto, vendita e mantenimento di investimenti a lungo termine. Di solito, specialmente negli ultimi anni, questi conti vengono usati per fare trading con i CFD.

Il conto trading online – come aprirlo e come operare nei mercati finanziari

Aprire un account di trading è una cosa semplicissima per chiunque. Basta scegliere un conto di trading online collegato a un broker. Tutti i conti autorizzati prevedono di dover compilare un form, nel quale immettere i dati e un documento di riconoscimento. Una volta conclusa la procedura di verifica dell’identità il conto verrà attivato e sarà possibile effettuare il primo versamento. In questo modo potrai iniziare a giocare in borsa e eseguire operazioni di trading, per esempio, su criptovalute, CFD oppure sul mercato valutario. Il problema è solo quello di scegliere la tipologia di conto trading che si adatta alle proprie necessità.

Nozioni di base sul conto di trading

Un conto di trading può contenere, come spiegato,  titoli azionari, i tuoi soldi e altri tipi di investimento proprio come qualsiasi altro conto di intermediazione. Il termine può, in generale, descrivere una vasta gamma di conti, compresi i conti pensionistici con imposte differite. In generale, tuttavia, un conto di trading si distingue dagli altri conti di investimento per il tipo di attività che si svolge, lo scopo di tale attività e il rischio che comporta. L’uso di un conto di trading si riferisce di solito, e nel nostro caso, a quei trader detti day traders, che negozionano tutti i giorni. Le Autorità di regolamentazione dell’industria finanziaria (FINRA) o, Cysec in Europa, definiscono un Day Trader come colui che acquista e vende un titolo azionario entro lo stesso giorno e utilizzando un conto a margine. Il regolatore definisce come day traders tutti quelli che rientrano in una delle seguenti categorie:  

  • Trader che effettuano transazioni per almeno quattro giorni o 4 volte,  acquistando e vendendo un titolo o vendendo un tipo di azioni e chiudendo quella posizione corta nello stesso giorno, il tutto nell’arco di una settimana composta da cinque giorni.
  • Traders la cui attività di day-trading costituisce più del 6% della loro attività totale durante quella stessa settimana.

I broker possono anche catalogare i loro clienti come trader di tipo diverso o “pattern day” sulla base di operazioni borsistiche precedenti o utilizzando altri parametri a loro discrezione. In questo caso si possono aprire sia conti utilizzando solo i tuoi soldi, o utilizzando il margine. In ogni caso, oggi, la maggior parte dei trader vuole investire utilizzando il margine.  Il regolatore applica regole molto strette, a protezione di chi investe, per tutti quelli che vogliono operare in borsa con un conto di trading di margine. Per operare con i CFD, e utilizzando i broker regolati dalla Cysec, non dovrai preoccuparti di nulla. Day Trader o no, avrai a disposizione il margine. In sintesi, il broker ti presta dei soldi per avere una forza di compravendita maggiore e utilizzare meno capitale. Non andremo a spiegare il margine in questa guida. Se vuoi approfondire leggi pure, dopo aver finito di leggere questo pezzo, la nostra guida su Il Margine nel Trading per Guadagnare in Borsa.

Vuoi investire in borsa e aprire il tuo conto di trading?

Clicca qui per aprire un account su eToro

Come scegliere il miglior conto trading online – I parametri da valutare

Si potrebbe pensare che i conti di trading online siano tutti uguali. Le offerte sono tante e anche se aprirne uno è molto semplice, la scelta invece spesso è più complessa. Per questo è importante valutare una serie di parametri che devono essere considerati al momento in cui si decide di iniziare a operare in borsa, e che differenziano i vari tipi di conti di trading online. Di seguito elenchiamo quelli più importanti:

autorizzazioni: in primo luogo è importante verificare le autorizzazioni in base alle quali un broker opera. L’essere sottoposto a controllo da parte di un organo specifico come per esempio il Cysec, oppure l’FCA o la Consob, permette di avere una sicurezza sul denaro che viene versato e sulla tipologia di operazioni che un trader effettua;

conto demo trading: gran parte dei broker offrono una versione demo della piattaforma che è completamente gratuita. Attraverso il conto demo trading, sarà possibile fare trading utilizzando tutti gli strumenti del sito, ma con un portafoglio virtuale;

deposito minimo: altro aspetto da considerare è la somma necessaria per poter aprire un conto trading online. Ogni Broker stabilisce un deposito minimo. Ovviamente più è basso il versamento che può essere effettuato e maggiore è la convenienza soprattutto nel caso in cui sei poco pratico del trading e quindi, magari, vuoi iniziare a investire con piccole somme. Per esempio nel caso di piattaforme come Plus500 e Markets il deposito minimo è di soli 100 €.

tipologie di prodotti: le piattaforme si differenziano in base alla possibilità di operare su differenti mercati finanziari, e quindi su prodotti innovativi e che prevedono investimenti vantaggiosi come il trading CFD oppure quello sulle criptovalute. Un esempio è la piattaforma eToro la quale offre una vasta gamma di strumenti derivati tra i quali anche il trading CFD sulle criptovalute;

investimento minimo: anche l’importo minimo con cui si può effettuare un acquisto di un titolo o di un asset è importante, dato che ci permette di investire con piccole somme. Un esempio è il broker 24Option che offre l’opportunità di operare anche con ordini minimi di 25 €.

strumenti di analisi tecnica: altro fattore da considerare sono gli strumenti di analisi, intesi non solo come quelli che sono offerti direttamente dalla piattaforma per operare, come per esempio i grafici a candele o a barre e i differenti indicatori da applicare, ma anche notizie e guide all’utilizzo della piattaforma e all’operatività con prodotti come i CFD e il mercato del Forex;

dispositivi di trading: infine ultimo aspetto da considerare è anche la tecnologia collegata alla piattaforma. È molto conveniente scegliere un broker che permetta non solo di operare attraverso il computer, ma anche su tablet e cellulare in modo da poter avere sempre sotto controllo il mercato. Molto importante è  anche una piattaforma che offra M4 e MT5 per fare trading online.

Vuoi investire in borsa e aprire il tuo conto di trading?

Clicca qui per aprire un account su Markets

Conti di Trading per investire in prodotti derivati

Avrai capito che esistono vari strumenti finanziari, vari tipi di account per investire e tra poco scoprirai anche dove aprire un conto di trading online.

Prima di procedere dobbiamo per forza spiegarti cosa sono i prodotti derivati e su cosa potrai investire online.

Negli ultimi anni sono nati dei nuovi prodotti finanziari. La maggior parte sono usati da quel tipo di trader che ama il rischio. Si tratta di investimenti ad alto rischio dove poter, grazie alla leva finanziaria, aumentare le chance di guadagno online con il trading. Tutti questi prodotti finanziari ti permettono di investire, come avrai letto nella guida, in vari strumenti come: Valute, Criptovalute, Materie Prime, Indici Azionari o ETF. 

La cosa da capire è che non comprerai l’asset reale, ma farai trading comprando un CFD. CFD è stato nominato varie volte in questa guida. Se non sai di cosa si tratta, ora te lo spieghiamo.

E’ un contratto di differenza che determina un prezzo di acquisto o di vendita che si riferisce all’asset di cui sei interessato. Ad esempio, se comprerai un CFD Bitcoin, o un CFD di un titolo azionario, vuol dire che stai acquistando un contratto che ha come sottostante il valore del Bitcoin o del titolo azionario preso come riferimento. Non comprerai l’asset stesso, ma il suo valore tramite il contratto. Il tuo guadagno è determinato dalla posizione aperta, sia essa in salita o in discesa e dal prezzo dell’asset nel mercato.

Ora che il concetto ti è chiaro, possiamo proseguire e andare a vedere quali sono i migliori broker per aprire un conto di trading.

Conto Trading online di eToro – Il Broker che ti permette di imparare dagli altri

eToro può essere considerata tra le piattaforme non solo più convenienti, ma anche innovative. Nasce nel 2006 ed è autorizzata sia dal Cysec che dalla Consob, oltre che dalla FCA. Dopo pochi anni si trasforma in una dei primi conti di trading online social. Infatti con eToro si combina la possibilità di operare su diversi strumenti finanziari, come per esempio i CFD, le criptovalute, il trading sul Forex, e al contempo partecipare a un social. Questo vuol dire che mentre si opera si potranno condividere le informazioni, le notizie e le proprie idee con altri trader, come per esempio se si vuole entrare in un asset oppure in un altro. Inoltre sarà possibile seguire l’esempio dei traders più bravi ed esperti copiando le loro operazioni attraverso il copy trading o Mirror Trading. È possibile accedere con soli 200 € di deposito. La piattaforma è molto apprezzata sia dai traders professionisti, che da quelli alle prime esperienze. Clicca qui per iniziare a fare trading con eToro.

Conto Trading online con 24Option Operare in Borsa con piccole somme

Creata per operare principalmente sulle operazioni binarie, 24Option è una piattaforma che si è saputa evolvere, offrendo oggi diverse tipologie di prodotti finanziari. È riconosciuta dal Cysec e per operare basta un versamento minimo di soli 250 €. Per chi voglia per esempio effettuare il trading sui CFD la piattaforma non solo offre una leva finanziaria base, che può essere modificata in base alle proprie prospettive di rischio, ma anche strumenti di analisi tecnica e fondamentale molto utili. Inoltre sarà possibile scaricare la guida online o in pdf su come operare sul trading. Offre un conto demo che può essere molto utile al fine di approfondire gli strumenti di base della piattaforma e comprendere i differenti prodotti finanziari utilizzabili. Clicca qui per iniziare a fare trading con 24option.

Conto Trading online Plus500 –  Una delle migliori piattaforme di trading on line

Plus500 è tra i conti più apprezzati non solo dai grandi traders ma anche da quelli più piccoli o alle prime esperienza. Infatti permette di accedere a un conto demo completamente gratuito e con funzionalità identiche a quello reale. Per trasformare il proprio account trading in quello reale, basta effettuare un versamento pari a 100 € ed entrare in questo modo nel mondo degli investimenti in borsa. Molto vantaggiosa la leva finanziaria per operare sui CFD e sul Forex, nonché sui Bitcoin e sul mercato delle materie prime. Non sono presenti commissioni, ma Plus500 applica solo lo spread alle singole operazioni effettuate dai trader. Clicca qui per iniziare a fare trading su Plus500.

Conto Trading online di Markets – L’attenzione ai clienti

Si tratta di una piattaforma di proprietà della Playtech Plc che è riconosciuta a operare sulla borsa di Londra. Il broker offre la possibilità di investire su un numero molto ampio di prodotti finanziari, con oltre 2200 mercati su cui fare trading, mettendo a disposizione una serie di strumenti di analisi tecnica e finanziaria molto evoluti e semplici da utilizzare. Markets ha basato tutto il suo successo su un’attenzione al cliente, sia nel fornire informazioni sia nella creazione di una piattaforma molto intuitiva. Prevede un conto demo gratuito e la possibilità di accedere con un versamento minimo di 100 €. Clicca qui per iniziare a fare trading su Markets.

Conto Trading online su Trade.com Investire in borsa in maniera sicura

La piattaforma appartiene alla società Lead Capital Markets Ltd, autorizzata dal Cysec e dalla FCA a operare sui mercati Europei e internazionali. lI conto demo è gratuito, e sarà possibile trasformarlo in tre differenti conti reali in base alla tipologia di versamento minimo. La versione base, la “Classico” prevede un deposito pari a 100 Euro. Sarà possibile disporre non solo di strumenti di analisi tecnica, ma anche di informazioni aggiornate, e di operare su quasi 2000 assets. Trade non prevede nessuna forma di commissione. Clicca qui per iniziare a fare trading con Trade.