Home Guide di Trading e Criptovalute Come investire in CFD e Titoli di borsa: Amazon, Netflix e Google

Come investire in CFD e Titoli di borsa: Amazon, Netflix e Google

trading online di CFD

Investire e guadagnare dalle Azioni delle migliori società di borsa è oggi possibile

L’utilizzo degli strumenti derivati, come i CFD, attraverso le piattaforme di trading online, rappresenta oggi una rivoluzione del sistema finanziario e permette a un maggior numero di persone di poter investire online e guadagnare soldi attraverso i propri risparmi, il tutto grazie a un semplice computer e direttamente da casa. Nel momento in cui ci si trova ad operare su internet si possono scegliere diverse tipologie di investimento. Alcuni investimenti sono sicuri, altri molto volatili e quindi pericolosi, specialmente per investitori alle prime armi. Da un lato si potrà acquistare direttamente azioni o prodotti finanziari, con un uso sostanzioso del proprio capitale. Dall’altro, grazie alla creazione e l’introduzione di strumenti finanziari, detti derivati, come i Future, gli ETF e CFD, i mercati finanziari hanno determinato un drastico cambiamento nell’ambito delle operazioni di trading. Nel caso degli strumenti derivati conosciuti come CFD, si ha la possibilità di investire su diversi asset anche con poco denaro, aprendo le porte alle transazioni non solo per i grandi trader, ma anche del piccolo e medio investitore. Ma cos’è un CFD? Quali sono i vantaggi di utilizzare tale strumento per investire in azioni come Google, Netflix e Amazon? Di seguito analizzeremo quali sono gli aspetti rivoluzionari che hanno permesso a questo particolare prodotto finanziario di diffondersi in modo molto rapido e di essere utilizzato dalla maggior parte dei trader.

Cosa sono i CFD: i contratti per differenza

Con l’acronimo CFD o CFD’S si identifica un particolare strumento derivato attraverso il quale sarà possibile negoziare e scambiare dei prodotti finanziari senza però possederli direttamente. Vengono definiti con il termine contratti per differenza dato che si tratta di un vero e proprio accordo che viene stipulato tra il trader online e il broker, il che garantisce al trader di poter speculare sui mercati finanziari in maniera sicura e profittevole, se fatto in maniera giusta. Il broker permette agli investitori di fare trading da casa grazie alla sua piattaforma di trading.  Parleremo in seguito di alcuni broker e delle loro caratteristiche. Grazie ai CFD’s sarà possibile scambiare il valore di un certo asset generato tra il momento di sottoscrizione del contratto e la chiusura dello stesso. Per comprendere l’importanza dei CFD, si deve precisare che non si avrà realmente il possesso del bene su cui si effettua il trading, ma lo strumento negoziato sarà comunque scambiato rispettando gli andamenti del relativo asset. Ciò significa che il valore dello strumento derivato corrisponde a quello dello strumento a cui si riferisce. Per esempio, se si compra un CFD Amazon, il riferimento, durante la salita o la discesa dei mercati, sarà in questo caso proprio Amazon stessa.
Sarà possibile quindi utilizzare i CFD per operare su diverse realtà come azioni, indici, forex, materie prime e opzioni.

Quali sono i vantaggi dei contratti per differenza?
L’effetto leva e l’operatività a breve termine

Ma quali sono le caratteristiche che hanno reso questo prodotto finanziario molto diffuso anche tra i piccoli trader?
In primo luogo bisogna considerare l’operatività a breve scadenza. Infatti, grazie ai CFD, sarà possibile operare nel breve periodo anche se gran parte dei contract for difference non hanno scadenza, quindi si potrà mantenere la posizione aperta per quanto si desidera e decidere quando chiuderla.
Altro aspetto che continua ad attirare sempre un maggior numero di piccoli investitori è, come avrete capito, la leva finanziaria e il suo potere. Se usata in modo astuto, può rappresentare la differenza tra un Trader vincente e un Trader perdente. Ma vediamo come funziona nel dettaglio. Grazie proprio ai CFD, non sarà necessario investire l’intera quota di capitale di un determinato asset, per esempio Google, Netflix, Amazon, o qualsiasi azione di altri colossi dell’economia mondiale, ma solo una piccola percentuale. Questa sarà moltiplicata per la leva offerta dalla piattaforma del broker. In questo modo bastano piccoli investimenti per poter operare su valori maggiormente consistenti. È importante però precisare che se grazie alla leva finanziaria il possibile guadagno è maggiore con un investimento ridotto, vale lo stesso anche in caso di perdite. Un esempio su come la leva finanziaria funziona è importante. I broker di CFD offrono la possibilità di investire, per iniziare, tra i 250 e i 500 Euro. Alcuni hanno una leva di 1:5 altri di 1 a 10 e altri ancora, addirittura di 1 a 100. Questo significa che investendo 250 Euro, e con una leva di 1 a 5, si avrà a disposizione un capitale di 250 moltiplicato per la leva di 5. Il che vuol dire che stiamo investendo 250 euro ma acquistando e tradando come se avessimo 1000 Euro. I nostri potenziali guadagni saranno quindi moltiplicati per 5.

Altra peculiarità dei CFD, alcune volte sottovalutata, è che permettono di operare sia nel caso in cui il mercato è in rialzo o in ribasso. Si potrà quindi scegliere tra una posizione di acquisto, nel caso in cui si valuta che l’azione di borsa aumenterà di valore, oppure una di vendita nell’eventualità in cui si ipotizzerà una sua decrescita.

Come poter operare in CFD. Le piattaforme di trading

Per poter operare sui CFD sarà necessario doversi inscrivere a una piattaforma di trading online che permetta di operare con questi strumenti derivati. Attraverso quindi un broker, si avrà la possibilità di comprare CFD su diversi asset, dal mercato delle materie prime agli ETF, dagli indici alle azioni fino alle opzioni e addirittura le valute, attraverso il Forex Online. Negli ultimi 12 mesi si possono anche acquistare CFD di Criptovalute come i Bitcoin e CFD di Cannabis, legati a società quotate in borsa, società che offrono investimenti in startups impegnate nella ricerca della cannabis o società che vendono prodotti che usano derivati della stessa canapa. Tutto questo permette anche al piccolo investitore di accedere a delle opportunità finanziarie molto ampie e poter realizzare, anche con un piccolo investimento, dopo aver studiato come fare, un elevato profitto. Grazie ai CFD sarà quindi possibile acquistare delle posizioni su titoli di borsa di un certo valore come Neflix, Google o Amazon, anche senza avere la disponibilità economica necessaria per poter comprare un intero titolo di borsa. Ma quali sono i vantaggi di fare trading online su queste azioni attraverso i CFD? Prendiamo come esempio Netflix, Amazon e Google.

Investire in Neflix, I vantaggi dei CFD

Netflix è un’azienda statunitense specializzata nella produzione di video on demand. È possibile collegarsi alla loro piattaforma online, e previo abbonamento, poter visionare i film e le serie tv in comodità direttamente sul proprio computer. La principale attività di Netflix si sviluppa nel mercato statunitense, ma ormai, grazie all’efficienza del suo servizio, si sono aperte nuove prospettive di mercato in Europa e anche in Italia. Netflix collabora con partner come Disney, Lucas Film, Marvel e Pixar. Il titolo è quotato al Nasdaq con un valore ad oggi pari, al momento della scrittura di questo pezzo, circa a 358 dollari.
Se si volessero quindi acquistare dieci azioni di Netflix, bisognerebbe investire dal proprio portafoglio un valore pari a 3.580 dollari. Grazie al Trading con CFD e alla leva finanziaria, la percentuale di investimento sarà ridotta in base alla tipologia di leva finanziaria prevista dal broker. Immaginiamo che un broker vi offra una leva pari a 1:20. In questo caso si potranno quindi acquistare CFD di Netflix al solo costo di 179 dollari, e grazie alla leva e moltiplicatore 1:20, avere una forza di negoziazione maggiore. L’investimento è quindi ridotto, e grazie ai CFD, si ha  la possibilità di poter operare su borse differenti da quella italiana.

CFD e Google, quali sono le prospettive

Le azioni Google Alphabet sono considerate un ottimo investimento per la maggior parte degli analisti. La società Google Inc.  ha rivoluzionato internet grazie al motore di ricerca più utilizzato al mondo. La sua crescita, in questi anni, è stata esponenziale anche dopo la suddivisione delle azioni e il loro dimezzamento del valore. Nel 2015, con il cambiamento dell’assetto societario, e il passaggio sotto il controllo della società Alphabet INC, Google ha ricevuto un nuovo impulso al titolo quotato al Nasdaq e raggiunto una crescita costante fino ad arrivare al valore odierno di 1.120 dollari. Grazie ai CFD è possibile operare a breve termine o a lungo termine su questo titolo e con poche somme da investire. La leva finanziaria, anche in questo caso, permette quindi di poter utilizzare solo una percentuale minima del proprio portafoglio e garantire dei guadagni online che sono proporzionati all’andamento dell’azione di borsa. Sarà solo necessario valutare se aprire una posizione di acquisto e quindi long, oppure short o di vendita, nel caso in cui si pensi, dopo aver effettuato una propria analisi tecnica, che il titolo possa scendere.

Investire in azioni Amazon, Grazie ai CFD è possibile

Amazon è un azione su cui poter investire con una certa sicurezza. La società, che è leader nelle vendite online con oltre 130 milioni di utenti che ogni giorno la utilizzano, negli ultimi anni, ha offerto una serie di prodotti mirati e che hanno aumentato in maniera esponenziale il suo fatturato. Un esempio è il servizio Amazon Prime, con un aumento degli utenti che hanno deciso di sottoscrivere un abbonamento raggiungendo il numero di 70 milioni.
Amazon è tra i principali concorrenti di Netflix grazie alla creazione del suo servizio on demand con quasi 40.000 film disponibili e oltre 10 milioni di utenti.
Il prezzo di un’azione in dollari è pari a 1681,32. I CFD permettono oggi di poter utilizzare la leva finanziaria in modo da acquistare un asset collegato al titolo senza però investire l’intero importo. Nel caso quindi in cui il broker offra una leva pari a 1:20 per comprare dieci azioni Amazon saranno sufficienti solo 840 dollari di capitale da investire contro i 16810 dollari se volessimo comprare azioni Amazon prendendo come riferimento il loro  per equivalente azionario.

Dove Investire in CFD – Quali sono i Broker Affidabili?

Tra i più affidabili da menzionare sicuramente Plus500, uno dei principali broker di CFD. Si tratta di una piattaforma nota e apprezzata per la semplicità di utilizzo e la sua piattaforma di trading sviluppata in casa. Si può aprire un conto demo, senza deposito, grazie al quale è possibile fare pratica con il Trading di CFD e prepararsi adeguatamente all’investimento vero e proprio. L’altro vantaggio è l’assenza di spese di commissioni, oltre che la sicurezza garantita agli utenti. Il trading può essere effettuato sia da computer che da smartphone, grazie all’applicazione dedicata e altamente tecnologica.
Come si investe in CFD usando Plus500? Per prima cosa bisogna scegliere nella categoria CFD l’azione che vogliamo comprare e poi indicare l’ordine preferito, optando per:

– acquista: cliccando sul pulsante acquista si apre una posizione al rialzo; è il comando scelto dal trader che investe sull’incremento delle quotazioni di Amazon ad esempio;

– vendi: in questo modo si apre una posizione al ribasso; il trader scommette sul calo del prezzo dell’azione di borsa.

Dopo aver effettuato la propria scelta sarà necessario finalizzare l’ordine, definendolo in dettaglio e attraverso la selezione di alcune opzioni che ogni utente ha aprendo un conto demo o reale. L’Investitore potrà a questo punto decidere l’ammontare da investire: si tratta del cosiddetto “margine iniziale“, ossia la somma di denaro che il trader sta investendo. Le altre due opzioni sono lo stop loss, ossia l’interruzione automatica delle perdite e il limit order, l’incasso automatico dei profitti. Ovviamente questa guida rappresenta una minima spiegazione di come investire online. Se vuoi imparare, la cosa migliore resta sempre documentarsi e parlare al telefono, gratuitamente, con un consulente di trading offerto dai brokers stessi. La cosa è gratuita e altamente consigliata.

Ma quali sono gli altri broker di CFD? I più importanti sono:

Markets: il valore aggiunto di una piattaforma come quella di Markets sta nella formazione che l’utente può ricevere per investire sui vari asset. Chi sceglie di fare trading online può usufruire di corsi di formazione gratuiti, organizzati da altri traders esperti. Per iniziare a fare trading sarà sufficiente aprire un conto demo; è presente anche un servizio di customer care per fornire agli utenti tutte le informazioni di cui hanno bisogno;

eToro: è un broker di CFD noto per il social trading. Grazie a questa piattaforma l’utente può imparare a fare trading online imitando la strategia dei trader più esperti; le strategie possono essere visionate gratuitamente e direttamente sulla piattaforma grazie a Copyfunds: i traders possono entrare in contatto e interagire per scambiarsi informazioni e consigli. Anche eToro permette di cominciare con un conto demo;

24option: il vantaggio di questa piattaforma di trading si concretizza nella possibilità di effettuare il trading con spread bassi; inoltre non è prevista alcuna spesa per le commissioni e il conto demo è gratis; si può fare pratica con il conto demo utilizzando un saldo pari a 10.000 euro; Questo Broker offre consulenti che possono insegnarti a fare trading molto velocemente.

IQ Option: il trader può investire in Azioni o Criptovalute in qualunque momento; la piattaforma è attiva 24 ore su 24 anche durante i giorni di festa. A differenza di quanto accade con gli altri broker, l’utente di IQ Option può aprire un conto reale depositando una cifra molto bassa, per cominciare a fare il suo investimento: sono sufficienti 20 euro per iniziare; tuttavia si tratta di un deposito che non consente di effettuare investimenti particolarmente consistenti. Ma è un buon modo per iniziare.

Non dimenticare mai che per fare trading online è importantissimo imparare e quindi studiare. Buon Trading!