Home News Finanza Bitcoin supera quota 8.000 dollari con un significativo aumento del 17%

Bitcoin supera quota 8.000 dollari con un significativo aumento del 17%

Per il Bitcoin questo è un momento di grandi performance. Sia in negativo che in positivo. Come abbiamo già visto nel corso delle passate settimane il titolo ha avuto un momento di estrema volatilità, che si è risolta in modo positivo per investitori e broker che hanno già deciso quale sarà il trend 2018: le criptovalute. Nonostante la gran parte degli esperti si sia mostrata alquanto scettica, la corsa del Bitcoin prosegue, pur avendo avuto qualche intoppo nelle ultime 12 settimane. Avendo superato quota 8.000 dollari, dopo l’altalena che lo aveva fatto passare da 5.500 a 7.000 nel corso di qualche giorno, oggi bisogna salutare il grande successo di Bitcoin e delle criptovalute in generale. Del resto l’interesse da parte di diversi partner verso la moneta virtuale è ormai innegabile. Così mentre i colossi del pagamento online, da Paypal ad Alibaba si preparano a testare un’alternativa valida a Bitcoin, una parte di investitori e tycoon resta scettica, nonostante ci sia già chi è riuscito a guadagnare non poco da questo investimento.

criptovalute per fare soldi con il trading online

Ci sarebbe da prendere questo treno in corso, oppure si tratta di un affare ancora troppo rischioso? Questa è la domanda che si stanno ponendo attualmente investitori e consumati broker. Quello che desta curiosità in effetti è l’altalena che ha caratterizzato il titolo nella seconda parte di questo 2017. L’elevato tasso di volatilità non ha sicuramente creato un clima di tranquillità attorno al titolo. Quello che però maggiormente conta attualmente è valutare in maniera lucida questa performance. Qualcuno sta sicuramente giocando con il Bitcoin e sta speculando grandemente. Bisogna giusto capire ai danni e sulle spalle di chi, esattamente.

Il fatto incontrovertibile però è che aver raggiunto per poi superare quota 8.000 dollari per la prima volta nella sua breve storia, conferisce autorevolezza sia al Bitcoin, che al discorso delle criptovalute. Non dimentichiamo che durante il mese di giugno scorso, la Cina aveva chiuso le porte al discorso delle criptovalute, affermando che era un rischio che non andava affatto corso. Tuttavia, le cose adesso sembrano essere piuttosto diverse: con una crescita del 700%, e dopo che in poco più di una settimana il titolo ha avuto un significativo balzo in avanti prima del +2% e ora del +17%, bisogna fare il punto della situazione per quanto riguarda questo fine 2017 e decretare il successo del Bitcoin, contro molte previsioni e una stampa specializzata che ha per molto tempo remato contro le criptovalute. Sappiamo benissimo come funziona: quello che è stato legge fino a ieri probabilmente non avrà ragione di essere tra un po’ di tempo. Non sarebbe la prima volta che una cosa del genere, e quindi un’inversione di tendenza avviene. Piuttosto comprensibile invece la preoccupazione, specialmente quando parliamo di trading online e di forex. Lo scambio tra valute, siano esse reali o virtuali, rappresenta oggi grandi opportunità di guadagno, almeno per quanto riguarda azioni di brokeraggio più audaci, con investitori che sono pronti a scommettere su questo tipo di asset.

investire nel bitcoin cfd trading

Dobbiamo riflettere però un fatto: i commenti di Bloomberg favorevoli, Morgan Stanley che invece rema contro, e quasi tutta la stampa specializzata che da scettica diventa nel passare delle ore sempre più interessata a questo strano oggetto di culto. Ora, è presto dire se si tratta di una bolla speculativa o cosa; per il momento in ottica di trading si consiglia sicuramente di gettare un occhio sulle prossime news inerenti al Bitcoin. Dire se questo sarà il trend del mese di dicembre non è facile, ma oggi come oggi bisogna commentare il successo delle criptovalute, che nonostante un clima piuttosto contrario hanno appena ottenuto un consenso clamoroso, che non era facile da prevedere, fino a qualche giorno fa.