Home News Finanza Amazon “ALL IN” con Prime potrebbe essere un rischio per le sue...

Amazon “ALL IN” con Prime potrebbe essere un rischio per le sue azioni

amazon_prime

L’azienda sta spendendo molti soldi per promuovere Prime,  il suo servizio di abbonamento di punta, ma i risultati sono ancora lenti.

La strategia sembra abbastanza facile. Gli utenti di Amazon (NASDAQ: AMZN) sono noti per spendere di più degli stessi clienti aziendali che non fanno parte di Prime. Questo è uno dei motivi per i quali il gigante dell’e-commerce vuole rendere l’ iscrizione a Prime il più convincente possibile, in modo da acquisire nuovi utenti

Vuoi scoprire come diventare Milionario? E’ possibile. Leggi questo report esclusivo cliccando qui!

Molti analisti pensano che Amazon si stia focalizzando sul servizio Prime, non tanto per aggredire il mercato, ma per difendersi dai vari problemi legati alla crescita aziendale. Il gruppo sembra fare fatica a trovare nuovi prodotti per espandersi

amazon_primeNel 2015, quando Amazon ha annunciato consegne gratuite in un giorno legate agli acquisti fatti dagli abbonati Prime sopra i $ 35 e in 14 città degli Stati Uniti, il successo dell’operazione è stato visto come un trionfo, sia a livello di business che logistico, per l’ azienda. Amazon ha continuato a migliorare il servizio Prime, aggiungendo anche un servizio di streaming musicale sulla piattaforma e ha regolarmente aggiunto funzionalità al prodotto Prime, sin dal suo inizio.

Quest’anno, Amazon sta aggiungendo ulteriori servizi al prodotto Prime, e senza precedenti.

Il più grande tra questi è stato il debutto a giugno della spedizione gratuita in un giorno su milioni di articoli aggiuntivi senza il solito ordine minimo di $ 35 che i membri Prime dovevano effettuare. Da Giugno, anche se senza annunci ufficiali, una vasta gamma di articoli da $ 1 e $ 2 è stata accettata per la consegna in un giorno. E proprio il mese scorso, ha abbassato anche i costi di consegna mensili a $ 14,99 per generi alimentari comprati utilizzando AmazonFresh, anche se i clienti dovranno comunque pagare il costo di $ 119 all’anno per Amazon Prime; questo in modo da potersi qualificare appunto per la spedizione gratuita di generi alimentari.

Jeff_BezosIn un certo senso, questo è stato sempre l’obiettivo del CEO Jeff Bezos, che ha costruito un ecosistema che monetizza i suoi prodotti in diversi modi; Prime è il servizio che sembra mantenere questo ecosistema in vita. Si è dimostrato anche essere uno strumento efficace a tal fine, visto che i membri Prime spendono, ogni anno, quasi il doppio rispetto agli altri membri.

Tuttavia si prospetta una situazione per la quale Amazon debba accelerare i propri investimenti in termini di funzionalità per mantenere Prime attraente, mentre i consumatori sono sempre meno sensibili a queste nuove funzionalità.

In ogni caso sembra che non ci sia mai stato un momento migliore per diventare un membro Prime come oggi. Dalla musica al video on demand, alla spedizione gratuita in un giorno praticamente di tutto, Amazon offre ai consumatori un grande valore aggiunto al prezzo annuale di $ 119.

Nonostante questo sembra che l’interesse da parte del consumatore finale si sta affievolendo. Il Consumers Intelligence Research Partners (CIRP) ha stimato che, a giugno di quest’anno, 105 milioni di clienti statunitensi usassero Prime, con un incremento di poco meno del 4% rispetto ai 101 milioni di fine anno scorso. Ma i risultati di un sondaggio di First Insight suggeriscono che siamo vicini a un punto di saturazione. Dei 1.000 intervistati quest’anno, il 52% di essi ha dichiarato di essere già membro di Prime, un calo significativo rispetto al 59% dello scorso anno.

I numeri del CIRP suggeriscono che l’82% delle famiglie statunitensi sono già membri Prime, ed è possibile che un’ampia parte del resto non lo diventerà mai. È anche possibile che aziende rivali di Amazon abbiano finalmente capito come competere con il colosso dell’e-commerce.

Qualunque sia la causa del calo, i numeri dell’ultimo trimestre ci dicono molto sui costi iniziali rispetto ai vantaggi dell’espansione grazie ai servizi di spedizione giornalieri di Prime. Le entrate sono cresciute del 24%, ma i costi di spedizione in tutto il mondo sono aumentati del 46% anno su anno. Anche i costi di marketing sono aumentati del 44%, portando l’azienda al primo calo trimestrale degli utili in due anni.

Un altro dato, da prendere in considerazione, è quello che più della metà dei membri Prime ha anche dichiarato di voler annullare la propria iscrizione. Questo è accaduto quando il prezzo di abbonamento è salito da $ 99 all’anno a $ 119 l’anno scorso.

Certo, è possibile che i risultati dell’ultimo trimestre siano stati temporanei e che gli abbonati continuino a utilizzare Prime nonostante le loro minacce di fermare il servizio. Come è altrettanto possibile che Amazon continui ad aggiungere funzionalità a Prime, investendo di più.

Vuoi scoprire come diventare Milionario? E’ possibile. Leggi questo report esclusivo cliccando qui!

Piattaforma Caratteristiche Deposito Min. Apertura Conto
etoro
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Scelta TOP criptovalute
  • Copia trading professionisti
  • Funzione copytrader
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
200 Inizia
24option
  • Tra i migliori broker in Italia
  • Conto demo gratuito di 100.000
  • Possibilità di tradare criptovalute
  • Senza commissioni
  • Leva 1:30
  • Guida Completa
100 Inizia
plus500
  • Tra I migliori broker CFD
  • Ampia scelta Criptovalute
  • Leva 1:30
  • Conto demo gratuito illimitato
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
100 Inizia
Servizio CFD. L'80,6% perde denaro.
  • Apri Conto con soli 100€
  • Metatrader 4 e 5
  • Formazione Gratuita
  • Assistenza telefonica
  • Migliore broker per pacchetti di educazione
  • Guida Completa
100 Inizia
Markets
  • Trading su Criptovalute
  • Trend dei trader
  • Zero Commissioni
  • Piattaforma Professionale
  • Trading fine settimana
  • Guida Completa
100 Inizia